Christmas App #6: Fiabe di Natale

“Fiabe di Natale”, ecco l’ultima app scelta da noi di BlogLive per accompagnarvi fino al 25 Dicembre. Entriamo oggi nello splendido mondo delle fiabe che appassionano da sempre migliaia di bambini ma anche chi, piccolo, non lo è ormai più.
Raccontare la favola della buonanotte ai propri figli e nipotini rappresenta, da moltissimo tempo, una delle tradizioni più belle che si tramandano di generazione in generazione, storie di fantasia, poesie e leggende che trasportano tutti i più piccoli nel fantastico mondo dell’immaginazione.

Questa applicazione offre una “lettura” tecnologica e moderna di questa bellissima consuetudine, attraverso undici storie, rigorosamente in tema natalizio, che uniscono la magia del racconto alla gioia delle feste. “Fantasia di Natale”, ” Gli scarponi”, “Gli zoccoli”, “I fili d’oro” ed “I quattro angeli” sono solo alune delle fiabe che avrete a disposizione scaricando gratuitamente quest’applicazione tramite lo Store di Google. Ecco un breve assaggio di tutto ciò che viene raccontanto in queste storie di Natale.

“Fantasia di Natale”: Era la vigilia di Natale. Nella vecchia casa si erano riuniti i parenti e gli amici più intimi per celebrare tutti insieme la festa più bella dell’anno. C’erano la vecchia nonna, la mamma, i due gemelli, Maria, la sorella maggiore, il parroco, un giovane dottore e persino i due cani. Per ultimo giunse il vecchio maestro con la sua solita aria svanita ed il cappotto logoro. Ma era sempre così allegro, gioioso e buono che tutti gli volevano bene…

“I fili d’oro”: Una graziosa leggenda spiega l’origine dei fili d’oro e d’argento con cui gli abeti vengono ornati. In una lontana notte di Natale, in una casa di campagna con tanti bambini, l’albero era pronto, già ornato di candeline e di palle colorate. Era così bello che anche il cane e il gatto erano rimasti a lungo in ammirazione e i topi avevano messo il musino fuori dalle tane. Anche i ragni che stavano nascosti negli angoli bui della stanza, incuriositi dall’insolito chiarore, vollero rendersi conto di quel che stava succedendo. Si arrampicarono di ramo in ramo, di palla in palla, di candelina in candelina….

L’app che vi proponiamo rappresenta un perfetto binomio tra “antico” e “moderno” ed un modo semplice e divertente per “raccontare” la gioia del Natale.

Ricerca personalizzata