‘Ci pensa Rocco’: Siffredi al via con il nuovo programma sui problemi di coppia

A partire da martedì 5 novembre alle ore 23:00 su Cielo, l’attore Rocco Siffredi vestirà i panni del conduttore televisivo di Ci Pensa Rocco, una trasmissione che affronterà i problemi reali della vita di coppia. Durante il programma la star internazionale del porno tenterà di risanare rapporti sentimentali in via di logoramento grazie alla sua decennale esperienza. Secondo il sociologo Renato Mannheimer Ci Pensa Rocco «sarà sì divertente e farà ridere, ma svolgerà una funzione sociale».

Siffredi ha affermato che tra le tante cause dei problemi di coppia è di rilievo il dilagare dei social network «Ho tantissime coppie di amici che si sono separate grazie a Facebook. Abbiamo tante distrazioni, è più facile conoscere persone. Tenere il focus su una sola donna o un solo uomo è difficilissimo. Il partner è come un fiore, se non lo annaffi appassisce, occorre concentrare la propria attenzione». Siffredi ha anche consigli per le donne -lui che le conosce così bene-, sostenendo che «dovrebbero smettere di voler essere così forti e aggressive; a letto dovrebbero sempre avere una certa femminilità».

I provini per le coppie ospiti di Ci pensa Rocco sono stati fatti principalmente a Roma e nelle città settentrionali. È stato impossibile trovare coppie proveniente dall’Italia del Sud perché, come ha detto Siffredi, «i mariti avevano paura cha andassi a letto con le mogli». Nel Nord invece le cose sono andate diversamente «Mi sono divertito da morire» racconta Siffredi «era tutto legato alla mia capacità di entrare in casa delle persone, mi chiedevo se sarei stato aggredito dal marito, invece da subito si sono aperti, era come se andassero dal prete».

Ci Pensa Rocco sarà composta da dodici puntate in cui le coppie più bisognose si cimenteranno in prove speciali come il “Karaokko” (un tipo di karaoke in cui saranno mimate dai partners le posizioni del kamasutra), lo “Strip running”, il “Falso film porno” o il “Rogo degli indumenti intimi”. Naturalmente come in molti programmi trasmessi su Cielo sarà presente un tutorial in cui il prof diffonderà con la sua ironia allusiva pillole di saggezza. Sono state escluse dal programma le coppie gay, ovviamente non per omofobia, come spiega Rocco, ma perché «con le coppie omosessuali sarebbe complicato perché non le conosco. Se i bravi autori che ci sono volessero aiutarmi, sarei felice di calarmi nella loro psicologia»

Qui la divertentissima pubblicità del programma

Ricerca personalizzata