Cibi contro il freddo: ecco come combatterlo a tavola

Tutti gli italiani speravano in una tregua più duratura e invece no: le temperature si sono abbassate nuovamente e il freddo e il gelo tornano a dominare su tutta la penisola.

Sapevate che ci si può proteggere dal freddo anche con l’alimentazione? Ebbene sì, per combattere il freddo non basta solo indossare abiti pesanti e coprirsi bene ma si deve porre attenzione anche a tavola e a ciò che si mangia.

Un consiglio molto utile arriva direttamente dagli esperti di Coldiretti che spiegano una cosa molto interessante: il nostro organismo, ogni giorno, spende energia e quindi calorie per riuscire a mantenere la giusta temperatura corporea che è di circa 37 gradi. Più le temperature esterne si abbassano, più l’organismo spende calorie: sarebbe corretto quindi adeguare la nostra alimentazione in modo tale da fornire al nostro organismo il 10% in più di calorie giornaliere.

Come scegliere i cibi contro il freddo?  E’ bene preferire cibi proteici ed energetici ma che siano allo stesso tempo anche facilmente digeribili e ricchi di vitamine ed è necessario anche bere molto.

Molto utili sono riso e cereali perché ricchi di calcio e sali minerali, la frutta secca – come ad esempio mandorle, noci e nocciole – in quanto sono una preziosa fonte di grassi insaturi e gli agrumi e kiwi, che costituiscono un pieno di vitamina C. Importantissimi anche i legumi – sotto forma di zuppe o minestre – e quindi ceci, lenticchie, fagioli, piselli e fave secche che, grazie anche all’apporto di ferro e fibre, sono una fonte di energia per il nostro organismo.

Assolutamente da non dimenticare sono frutta e verdura di stagione, una scorta di sali minerali e vitamine antiossidanti e gli alimenti ricchi di beta-carotene come broccoli, spinaci, zucca e cavolfiori perché stimolano la produzione di difese immunitarie.

Se non si è diabetici, è possibile e preferibile usare il miele – soprattutto a colazione – come dolcificante nelle bevande calde che è bene consumare anche durante l’arco della giornata – come infusi o tisane – per stimolare la produzione di calore interno.

Ricerca personalizzata