Cinema e cibo: i ravioli del guerriero dragone

Per gli amanti dei cartoni animati e della cucina orientale proponiamo oggi una ricetta sfiziosa e salutare: i ravioli al vapore di Kung Fu Panda. Nel film d’animazione vediamo il severo maestro Shifu allenare il buffo Po a suon di ravioli: la golosità del protagonista fa sì che riesca a compiere le evoluzioni più difficili per riuscire ad accaparrarsene qualcuno. Il seguito del famoso cartone vede invece Po impegnato a sfidare se stesso per stabilire il record di quanti ravioli possa mangiare in un sol boccone, mentre il padre incrementa gli affari del suo ristorante ribattezzando i famosi ravioli con il nome “I ravioli del guerriero dragone”.

Realizzare questa ricetta è molto semplice e, battezzandoli come nel cartone, avrete sicuramente successo anche con i vostri bambini. Per realizzare i ravioli al vapore ripieni di carne avrete bisogno dei seguenti ingredienti: per la pasta, 100 gr di farina di riso, 100 gr di farina 00, un pizzico di sale e dell’acqua; per il ripieno, 500 gr di carne macinata, 500 gr di porri, un pizzico di sale, 3 cucchiai di olio d’arachidi, 3 cucchiai di salsa di soia.

Procedimento: setacciate entrambe le farine in una terrina sufficientemente capiente, salate e aggiungete acqua fino ad ottenere un impasto liscio e compatto che dovrà comunque essere manipolabile, lasciate quindi riposare in un panno per almeno 30 minuti. Mentre attendete iniziate a preparare il ripieno. In una ciotola abbastanza capiente mettete la carne macinata, la salsa di soia e l’olio di arachidi; tritate finemente i porri ed aggiungeteli quindi agli altri ingredienti. Impastate il tutto fino al completo amalgamarsi degli ingredienti. A questo punto stendete la pasta, con l’aiuto di un mattarello, fino ad ottenere uno spessore di circa 1 mm e tagliate dei cerchi di circa 10 cm di diametro aiutandovi con un coppa pasta. Ponete al centro di ogni cerchio un cucchiaio di ripieno, piegate la pasta a metà formando un semicerchio e infine congiungete i due angoli verso il centro arricciando così la parte superiore. Mettete su di una grata (o nella classica vaporiera in bamboo) i ravioli e fateli cucinare per 15 minuti sopra ad una pentola con acqua bollente. Servite quindi i ravioli del guerriero dragone bagnandoli leggermente con un altro po’ di salsa di soia.

Ricerca personalizzata