Bombay Bicycle Club, la rivelazione musicale targata UK

Bombay Bicycle Club, gruppo londinese lanciato nel 2007, ora in costante crescita, si classifica numero uno nella Top 100 del Regno Unito il 9 febbraio con l’album So long, see you tomorrow, uscito il 3 febbraio. la band, con il suo stile indie-rock è composta da Jack Steadman, Jamie MacColl, Sure de Saram ed Ed Nash. Dopo I had the blues but I shook them loose nel 2009 che si ferma al 46 esimo gradino, Flaws è arrivato a toccare l’ottava posizione e il terzo album del 2011 A different kind of fix si spinge fino al sesto posto.

La seconda posizione è stata occupata da Avicii, il giovane Dj producer di Stoccolma con True, che con 6000 copie in meno rispetto Bombay Bicycle Club. Al terzo posto si trova Halcyon della cantautrice britannica Ellie Goulding e a seguire If you wait dei London Grammar. Con Beyoncé piazzata al quinto posto si conclude la classifica dei primi cinque.

La seconda metà delle posizioni inizia con Hydra del gruppo olandese di rock sinfonico Within Temptation e alla settima posizione si trova Too much information dei Maximo Park. All’ottavo posto, Pure heroine di Lorde e Wanderlust di Sophie Ellis-Bextor che passa dal quinto alla nona posizione.

Chiude la classifica dei primi 10 Cavalier youth degli You Me at Six che la scorsa settimana si trovava in cima alla classifica ed è precipitato vertiginosamente. After the disco dei Broken Bells arriva alla dodicesima posizione e il ventesimo posto è occupato da Word of mouth di Seth Lakeman.

Ricerca personalizzata