Come smettere di russare

Prima di abbandonare la lotta contro il russare è bene accertarsi di aver provato il tutto e di tutto.  Eliminare gli eventuali chili superflui soprattutto nella regione del colo ,il sovrappeso  può esercitare una pressione sulla gola e comprimere le vie aeree già strette.

Evitare alcol e tranquillanti e tutte le sostanze sedative che provocano il rilassamento dei tessuti e aumentano i rischi di russare. Anche smettere di fumare può essere d’aiuto, di solito i fumatori sono anche molto predisposti al fenomeno russare.

Non dormire in posizione supina, per sforzarsi di dormire di lato o sul ventre, cucire una palla da tennis sul dorso del pigiama. Rialzare la tastiera del letto così si potrà respirare  con maggior facilità, è preferibile rialzare la parte superiore del corpo nel suo insieme  piuttosto che accontentarsi di aggiungere altri guanciali, per evitare di stringere le vie respiratorie e aggravare il russare.

Se si russa perché si ha il naso costipato o tappato, i cerotti nasali venduti in farmacia posso dare un certo sollievo. Queste piccole strisce adesive  funzionano divaricando leggermente le narici. In questo modo si ingrandiscono le vie aeree e la respirazione è facilitata. Non si è più obbligati ad aprire la bocca per respirare mentre si dorme e, di conseguenza si previene di russare.

Ricerca personalizzata