Coming out di Tiziano Ferro: "sono gay e mi voglio innamorare"

    “Mi voglio innamorare di un uomo” è il titolo che campeggia in copertina accanto al viso di Tiziano Ferro, sul numero di Vanity Fair in edicola domani. Dopo anni di voci sul suo conto, il cantante fa outing e racconta il suo percorso per cercare di vivere meglio.

    “Un paio di anni fa ho iniziato un percorso di analisi. Da tempo non stavo bene, e avevo capito di dover riprendere in mano una serie di cose: dal forzato esilio lontano da amici e famiglia alla relazione col mio lavoro, al rapporto contrastato con l’omosessualità” si legge nell’intervista a Vanity anticipata in parte oggi. Mentre il 20 ottobre è in uscita del suo libro autobiografico Trent’anni e una chiacchierata con papà.

    Un volume in cui Tiziano pubblica i suoi scritti e diari degli ultimi 15 anni, metteno finalmente a nudo tutta la sua vita, dalla bulimia alla difficoltà di accettare la propria omosessualità, dall’isolamento paranoico all’incapacità di amare. Difficoltà accentuate anche dalle tante voci ricorrenti “Si diceva che vivevo una doppia vita, che stavo con un uomo. Che rabbia: perché un amore avrei voluto avercelo, e invece non avevo nessuno”.

    Malgrado il successo internazionale, la negazione delle proprie inclinazioni sessuali ha segnato anni difficili per lui. Unica via d’uscita: la sincerità. Prima il padre, poi gli amici e ora che lo sappia il mondo intero. E adesso? “Cerco l’amore, la parte della vita che mi è mancata finora… Per il momento sono solo, ma spero presto di non esserlo più”. In bocca al lupo, Tiziano.

    Ricerca personalizzata