I concorrenti del Grande Fratello 13 raccontano storie di vita che fanno riflettere

Alessia Marcuzzi ha già svelato le novità presenti in questa edizione Grande Fratello 13. Oltre all’innovazione social, ci sarà anche un’innovazione sociale a partere da i concorrenti. Già ieri era stata svelata la presenza di Valentina Acciardi, una grintosa ex modella che ha perso un braccio in un grave incidente automobilistico e vuole dimostrare che “un’invalidità non è invadente nella società”.

Altro esempio di vita non propriamente “facile” è quello di Samba, annunciato da uno degli autori del reality Andrea Palazzo. Questo ragazzo di 32 anni, originario del Senegal, è un’ex venditore ambulante che “ce l’ha fatta”, infatti grazie all’aiuto di una famiglia italiana è riuscito ad avere la possibilità di aprire un bar in Puglia.

Palazzo quindi annuncia per questo Grande Fratello 13 “due storie con dei sapori più intensi, due storie positive di sfida”. Ma oltre a loro ci sono concorrenti con realtà più semplici e non per questo meno determinati: infatti c’è stato l’annucio ufficiale che ci saranno due ventiduenni che si contenderanno l’ingresso nella casa durante la prima puntata.

Si tratta di Mia e Daniela, due storie di “persone della porta accanto”, appena ventenni, coetanee, la prima realizza tutorial di make up, e la seconda sta cercando di sfondare nel mondo della danza. Due ragazze che potremmo facilmente incontrare camminando per la strada o in un bar, ma sarà il pubblico a scegliere a chi delle due verrà data la possibilità di entrare nella casa del Grande Fratello 13

Ricerca personalizzata