Confermato per l’ estate del 2013 “Robopocalypse” di Steven Spielberg

    Sta tornando alla carica Steven Spielberg. Ma non lo Spielberg produttore che nel corso di questi anni ha partecipato alla realizzazione di numerose pellicole, anche di generi decisamente diversi l’ uno dall’ altro, bensì l’ uomo dietro la cinepresa, il regista, colui che abbiamo saputo ammirare per lavori come “Schindler’s List“, “Salvate Il soldato Ryan“, “Jurassic Park” ed “E.T.“.

    Ad ottobre uscirà nelle sale il suo nuovo film d’ animazione intitolato “Le Avventure di Tintin: Il segreto del liocorno“, seguito poi a gennaio dal coinvolgente “War Horse“. Attualmente il noto filmmaker sta preparando le riprese di “Lincoln“, biopic sul 16° Presidente degli Stati Uniti con Daniel Day-Lewis, Tommy Lee Jones, Joseph Gordon-Levitt, Sally Field e Lee Pace.

    Ma la notizia di oggi in realtà è un’ altra, ed è quella che conferma il prossimo progetto di Spielberg al termine delle riprese di “Lincoln”. Si tratta di “Robopocalypse“, adattamento del romanzo omonimo di Daniel H. Wilson, che sarà prodotto dalla Fox in collaborazione con la Dreamworks, in seguito alla decisione della Walt Disney Pictures di abbandonare il progetto.

    La trama è molto semplice e simile ad altri racconti del genere come “Terminator” e “Io, Robot“: In un futuro ipertecnologico la razza umana dovrà far fronte all’ imminente minaccia robotica. Quelli che fino ad ora erano al loro fianco hanno infatti deciso di ribellarsi e dare inizio ad una rivoluzione. A scriverne la storia sotto forma di sceneggiatura sarà Drew Goddard, colui che si è occupato di redigere lo script di “Cloverfield“.

    La data di uscita del film è stata fissata per il 3 luglio del 2013, ma non è ancora trapelata nessuna notizia riguardante il possibile utilizzo della tecnologia 3D nel progetto.

    Ricerca personalizzata