Conservare la frutta di stagione: a Gennaio confettura agli agrumi e marmellata di pere e mele

Prepariamoci ad ottenere delle buonissime conserve di frutta con quello che di buono ci offre questo periodo.

Gli ingredienti per la realizzazione della confettura agli agrumi sono: 1 kg di arance, 5 pompelmi e 1 kg di zucchero.

Procedimento: scegliete agrumi sani e maturi al punto giusto, le arance devono essere succose e dolci senza necessariamente essere grosse. Sbucciate i pompelmi, affettateli e tagliateli a pezzi piuttosto grossi. Le arance invece andranno spremute: raccogliete il succo filtrato in una pentola, aggiungete lo zucchero e fatelo sciogliere a fuoco lento. Quando lo sciroppo avrà raggiunto l’ebollizione, aggiungete anche i pezzi di pompelmo e fate cuocere per altri 20 minuti mescolando con un cucchiaio di legno. Trascorso questo tempo, il pompelmo sarà diventato trasparente; togliete allora la pentola dal fuoco e versate la confettura nei barattoli già sterilizzati e asciutti. Lasciate raffreddare, inserite un dischetto di carta oleata imbevuto di alcool e chiudete ermeticamente. Mettete in dispensa e consumate non prima di 5 giorni, il barattolo aperto va poi conservato in frigo. Se preferite una confettura più amara, potete diminuire le arance ed aumentare i pompelmi lasciando invariata la quantità di zucchero.

Per la marmellata di pere e mele saranno invece necessari i seguenti ingredienti: 1 kg di pere, 1 kg di mele e zucchero (la quantità verrà stabilita in seguito, alla cottura della frutta).

Procedimento: pelate la frutta e mettetela a bagno con acqua e limone per evitare che annerisca, lavatela e mettetela sul fuoco con un bicchiere di acqua. Portate ad ebollizione e fate cuocere fino a che non riuscite ad appuntare facilmente la frutta con una forchetta. Scolate, pesate la frutta cotta e rimettete sul fuoco con una quantità di zucchero pari alla metà del suo peso (esempio: 600 gr di frutta cotta necessitano di 300 gr di zucchero). Riportate a bollore e fate cuocere a fuoco dolce mescolando in continuazione fino a che la marmellata non ha raggiunto la giusta densità. Mettete nei barattoli, chiudete ermeticamente e fate raffreddare con i barattoli a testa in giù.

Ricerca personalizzata