Corona gay? Parla Nina Moric

    Lele Mora e Fabrizio Corona, la telenovela continua. Prima lo sfogo del manager dei vip che accusava il suo ex pupillo di ingratitudine, poi i verbali del tribunale di Milano dove, interrogato per il reato di evasione fiscale, Mora avrebbe detto di aver avuto una relazione con Corona. Ora, uscita di scena momentaneamente la bella Belen – che di Mora sarebbe stata la colf – parla Nina Moric, moglie del re dei paparazzi all’epoca della presunta relazione, in un’ampia intervista in edicola oggi su Chi.

    “Non detesto Lele Mora. Lui come me, si è sentito una “donna” ferita. Solo che io ero la moglie ferita, lui… il terzo incomodo. Prego il buon Dio che nessun bambino dica niente a Carlos”, ha detto Nina a Chi. “Avrei preferito che Fabrizio fosse veramente gay. Un gay dichiarato senza problemi interiori, problemi irrisolti. Avrà sicuramente usato Lele altrimenti mica glieli dava 2 milioni di euro! Mora non è stupido, ma è stato ingannato, raggirato, anzi illuso […]”.

    Qualche sospetto però l’ex moglie dice di averlo sempre avuto sulla sua non cristallina esistenza: “Ho sempre avuto il sospetto, dubbi su dubbi, e se lui aveva una doppia vita, doveva dirmelo. Sono cattolica e credente. Abbiamo siglato il nostro matrimonio dinanzi a Dio. Non ci volevo e non ci voglio credere. Ho il vomito”.

    Quanto al bel Fabrizio, la sua verità, dice, la svelerà prossimamente in tv: potrebbe essere ospite sabato prossimo della trasmissione “In Onda” su La7.

    Via | Adnkronos

    Ricerca personalizzata