Crozza a Ballarò: “La nuova legge elettorale e l’abolizione del finanziamento ai partiti, mai?”

Maurizio Crozza stasera a Ballarò scherza puntando l’indice ancora una volta sulla poca credibilità dei nostri politici: in particolare sono 7 anni che promettono di cambiare una legge elettorale che definiscono scadente, ma poi nella pratica non lo fanno mai.

Anche sul finanziamento pubblico ai partiti, il rinvio al 2017 non convince Crozza, che non ha mancato di sottolineare anche stasera in chiave satirica le divisioni all’interno del Pd e la battaglia di Beppe Grillo contro i giornalisti italiani.

Non manca una rilettura ironica dell’incontro tra Matteo Renzi e Flavio Briatore.……..”Renzi è un sindaco da sogno, che vuole guidare un partito da incubo”, dice con la parrucca brizzolata, imitando proprio Briatore.

E su Berlusconi? “Se faranno il presidenzialismo, il Pdl candiderà ancora il Cavaliere, in caso di semi-presidenzialismo invece, toccherà ad Angelino Alfano, che è appunto un semi leader”.

Bando alle ciance, vi lasciamo al video completo della copertina del comico di stasera.

 

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=Q13v0dvJ084[/youtube]

Ricerca personalizzata