Dalla Microsoft stanno pensando di lasciare il sistema dei MP?

    E’ una notizia che lascia veramente di sasso. Ma Aaron Greenberg, product manager di Xbox 360, ha concluso dicendo che stanno valutando l’idea di abbandonare i Microsoft Points sul Live per utilizzare le valute dei vari paesi, a fronte di una politica di maggior limpidezza.

    Ma ecco il resto dell’ intervista:

    Intendiamo essere trasparenti riguardo ai prezzi e ci stiamo lavorando. Tuttavia dovete pensare che noi forniamo il servizio al mondo intero e pertanto utilizzando i Punti Microsoft al posto della valuta ufficiale di ogni paese possiamo stabilire una unità di pagamento uguale per tutti, senza badare, quindi, alle eventuali fluttuazioni delle monete di ogni paese. I Punti Microsoft non sono stati concepiti per fuorviare i consumatori nel momento in cui decidono di acquistare qualcosa su Xbox Live. La cosa positiva dei punti è proprio il fatto che non bisogna preoccuparsi di essere sul Marketplace giapponese, europeo o americano. Nel senso che 200 punti rimangono 200 punti in tutto il mondo. Utilizzare la moneta reale, così come accade per i Games on Demand, è legato a dei problemi tecnici specifici. Con questi ci siamo riusciti e il servizio sta andando bene.”

    Ricerca personalizzata