Daniel Radcliffe, l’ ex Harry Potter da giovane mago a fotografo

    E’ finita l’ avventura di Daniel Radcliffe nei panni del maghetto Harry Potter, protagonista dei romanzi di J.K. Rowling e della fortunatissima saga cinematografica che proprio negli scorsi giorni è stata premiata durante l’ edizione 2011 dei BAFTA Awards. Come la sua compagna di set Emma Watson, anche Radcliffe ha in programma numerosi nuovi e interessanti progetti per continuare la sua carriera cinematografica e non solo quella teatrale, che gli ha portato finora gioie e dolori.

    Dopo il film “The Woman In Black” di James Watkins, arriva un nuovo titolo nella lista di impegni della giovane star. Si tratta della pellicola “The Amateur Photographer“, diretta dal regista e sceneggiatore Christopher Monger, autore tra l’altro dello straordinario film TV per HBO con Claire Danes intitolato “Temple Grandin – Una donna straordinaria“.

    “The Amateur Photographer” è in realtà l’adattamento dell’ omonimo romanzo scritto dallo stesso Monger, che ovviamente ha curato anche lo script per questo film indipendente. La storia narra di un giovane ragazzo del New England del 1970, che scopre il suo talento e la sua passione per l’arte e la fotografia quando un piccolo paesino gli incaricherà di immortalare su pellicola fotografica i loro “momenti più intimi”.

    Uno stile di fotografia totalmente diverso da quello che effettuerà invece in “The Journey is the Destination“, pellicola a cui sta attualmente lavorando con il regista Brownen Hughes e in cui reciterà nei panni di Dan Eldon, fotoreporter inglese realmente esistito e rimasto ucciso in Somalia.

    Per chi invece avesse nostalgia del “vecchio” Radcliffe, dovrà attendere il 15 luglio 2011, quando nelle sale uscirà la seconda parte di “Harry Potter e i doni della morte“, che concluderà per sempre le magiche storie di Hogwarts.

    Ricerca personalizzata