Delta Airlines promuove la sicurezza in volo in stile anni ’80

Se si è alla ricerca di un modo per tornare indietro nel tempo o se si è solo colti da un’improvvisa ventata di nostalgia per gli anni dei capelli cotonati, il nuovo spot della Delta Airlines potrebbe essere una buona soluzione.

Sull’onda del successo di Virgin Airlines e di Air New Zeland – che già in precedenza avevano raggiunto il successo online promuovendo video dimostrativi molto originali con nani e suore ballerine – la compagnia aerea americana ha prodotto e lanciato su Youtube un video spot per promuovere la sicurezza in volo.

Un salto indietro nel tempo di circa 30 anni, in compagnia di passeggeri teletrasportati con tutto il carico di capelli cotonati, tute colorate e accessori vintage. Sulla base della musica dei mitici anni ’80, ecco spuntare anche alcune delle icone del tempo, come l’orsetto Teddy Ruxspin e Alf l’alieno. Mentre l’assistente di volo impartisce le istruzioni per il viaggio, compaiono bizzarri personaggi in stile glam rock e denim, giovani che si esibiscono nella break dance sul corridoio dell’aereo e nel celebre ‘passo del verme’ e per chiudere in bellezza una sorpresa: Kareem Abdul Jabbar, ex cestista, nei panni del pilota.

E cosa succederebbe se negli anni ’80 si applicassero le moderne disposizioni di sicurezza? I passeggeri cercherebbero il loro sistema di videogiochi Atari sulla lista degli apparecchi elettronici autorizzati, non si toglierebbero le scarpe ai controlli di sicurezza e si stringerebbero nelle spalle, guardandosi l’un l’altro sbigottiti al sentire i termini Wi-Fi e tablet.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=eduNjwNvcH4[/youtube]

Un video originale e spassoso, ma soprattutto un’ottima idea per catturare l’attenzione dei passeggeri su quelle che sono le regole che bisogna rispettare in volo, delle quali pochi tengono conto. È questo il segreto di Delta: focalizzare l’attenzione sulle abitudini dei viaggiatori sull’aereo, rendendo lo spot un’alternativa divertente alle abituali istruzioni degli assistenti di volo.

[Credits Foto: Delta Airlines]

Ricerca personalizzata