Derby d’Italia: decidono i portieri

    Finisce 0 a 0 l’atteso big match della 6ª giornata di campionato tra Inter e Juventus. I nerazzurri partono con le sorprese Biabiany e Coutinho fin dai primi minuti di gioco; per i bianconeri spazio ad Aquilani in cabina di regia mentre il capitano Del Piero parte dalla panchina per lasciare il posto a Quagliarella, il brasiliano Amauri non convocato.

    Partita accesa fin dai primi minuti di gara, impressionanti alcune giocate del giovane Coutinho, ben supportato da uno straripante Eto’o e dagli inserimenti di Maicon. Per la Juventus Vincenzo Iaquinta è l’uomo più in palla, Krasic ricorda a tratti Pavel Nedved e non si fa certo pregare per mettere in difficoltà il nerazzurro Julio Cesar, a fine gara il portiere sarà il migliore dei suoi. Buona la prova dell’altro portiere Storari che si fa sempre trovare pronto di fronte ad Eto’o prima, Milito subentrato all’infortunato Biabiany e Maicon nella ripresa. Un pareggio giusto che spedisce i nerazzurri al secondo posto in classifica con 11 punti, due lunghezze dalla capolista Lazio; la Juventus sale a 8 punti.

    Ricerca personalizzata