Dieta e alimentazione sportiva: la curcuma non deve mai mancare

    La dieta e l’alimentazione sportiva hanno come ruolo principale, quello di aiutare l’atleta ad eliminare la massa grassa a favore di quella magra. Quando si vuole fare la dieta con lo scopo di ottenere un fisico scolpito e armonioso, è bene tener presente che l’alimentazione ha un ruolo fondamentale. L’atleta e o lo sportivo in particolare, dovrebbero integrare nella loro dieta non solo il consumo delle spezie per insaporire i piatti conditi con pochi grassi e poco sale, ma soprattutto introdurre la curcuma.

    Questa spezia, infatti, ha un ruolo fondamentale grazie alle sue qualità terapeutiche. Spesso di fatti, gli sportivi si trovano a sollecitare una determinata zona del corpo, e far sorgere delle situazioni di dolore e fastidio fisico, per esempio può essere il gomito per i tennisti e le ginocchia per i corridori, questa spezia, la curcuma, è importante perché può aiutare l’atleta a contrastare questo genere di fastidio.

    La notizia arriva da una ricerca eseguita dagli studiosi dell’Università di Nottingham, i quali asseriscono che la curcuma o il curry, hanno un vero potere antisettico e antinfiammatorio. Loro si sono limitati ad affermare, che questa spezia nel campo della ricerca, potrebbe rivelarsi importante nella sperimentazione delle cure per i trattamenti di queste condizioni di dolore fisico, derivanti proprio dall’alimentazione.

    Questa ricerca è stata effettuata per affermare che l’alimentazione svolge un ruolo da protagonista quando si parla di salute e cultura alimentare sana. Le spezie e la curcuma nello specifico possono dare un apporto importante in un regime alimentare sano. La dieta degli sportivi è composta da alimenti che mirano a far perdere peso e a far modellare il fisico nel modo desiderato.

    Ricerca personalizzata