Ducati Multistrada 1200, le caratteristiche

    Ecco la nuova Ducati multistrada 1200 che fra pochi giorni avrà la presentazione ufficiale al Salone di Milano.

    La moto è dotata di un potente motore Testastretta da 1199cc e la potenza massima di cui si parla, 150 CV, non sembrava difficile da ottenere dal bicilindrico a L che equipaggia anche la ben più potente Ducati 1198. L’erogazione è stata sistemata offrendo maggior regolarità ai bassi e ai medi regimi e ci sarà anche più tiro per poter sfogare tutta la potenza del motore. Questo grazie ad un nuovo sistema di iniezione elettronica Ride-by-wire.

    Per la Ducati si tratta di una novità assoluta, introdotta per offrire maggior “morbidezza” del motore nella marcia a bassa velocità. Come sulle ultime Ducati ipersportive, l’elettronica, anche in questa moto, sembra fare da padrona e per la Multistrada 100 si parla anche di mappe per la centralina commutabili esattamente come nella Suzuki GSX-R1000, con un comando proprio sul manubrio.

    Anche per l’estetica sembra esserci qualche novità. Il telaio infatti vede l’arrivo di una componente in alluminio pressofuso nella zona che integra la forcella con i tubi in acciaio tipici della produzione Ducati (a scopo di marketing, più che di funzionalità).

    Ricerca personalizzata