E’ morto Little Tony, aveva un tumore ai polmoni

E’ morto il cantante Little Tony: aveva 72 anni e da diverso tempo era malato di tumore ai polmoni. Antonio Ciacci, questo il nome di battesimo dell’artista, era nato a Tivoli il 9 febbraio del 1941 ed è stato uno dei più noti protagonisti della musica leggera italiana: numerose le sue canzone di successo, tra le quali spiccano senza dubbio ‘Riderà’ e ‘Cuore Matto’.

La carriera di Little Tony nasce presto, grazie a un ambiente familiare tutto dedito alla musica: il padre era cantante e fisarmonicista, lo zio chitarrista e i due fratelli, Enrico e Alberto, chitarrista e bassista. Dopo un periodo in cui si esibisce nelle balere e nei teatri di avanspettacolo, nel 1958 si trasferisce a Londra dove, insieme ai fratelli, dà vita alla ‘Little Tony and his brothers’ che ottiene un inatteso successo.

Dopo alcuni anni, 1961, ritorna in Italia e partecipa al Festival di Sanremo insieme con Adriano Celentano: la canzone è 24mila baci, che si piazza al secondo posto nella rassegna canora, ma diventa un cult della musica italiana. La scena però o tutta per il Molleggiato, così Little Tony dovrà aspettare il 1966 per imporsi nuovamente all’attenzione con ‘Riderà’ che al Cantagiro non vince, ma venderà oltre un milione di copie.

Arriva il successo per Little Tony che rielabora il rock’n roll in salsa italiana fino a meritarsi l’appellativo di Elvis Presley tricolore: l’anno dopo ci sarà un nuovo trionfo con ‘Cuore matto’ e poi ancora ‘Bada bambina’,  ‘La Spada nel cuore’, tutte canzoni ancora oggi popolarissime.

Nel 2006 fu colpito da infarto durante un concerto a Ottawa:  poco dopo ritorna sulle scene, che oggi ha abbandonato per sempre. I funerali si terranno giovedì al Divino Amore.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=bnEKHegOY-E[/youtube]

Ricerca personalizzata