È morto Maicon, calciatore dello Shakhtar Donetsk

Lutto nel mondo del calcio, all’età di 25 anni è morto Maicon Pereira de Oliveira o più semplicemente Maicon, attaccante dello Shakhtar Donetsk. Il decesso è stato provocato da un incidente stradale che ha visto coinvolta l’automobile del giovane brasiliano nei pressi di Donec’k. L’annuncio della morte è stato dato dal profilo Twitter della squadra ucraina.

È morto Maicon, calciatore dello Shakhtar Donetsk

Il giovane brasiliano militava nell’Illičivec’, era stato ceduto in prestito dallo Shakhtar di Mircea Lucescu. Nella sua nuova squadra aveva messo a segno una rete giocando una sola partita di campionato. Cresciuto nelle fertili giovanili del Fluminense e del Flamengo, Maicon era stato portato in Ucraina dal Volyn’ dove si era fatto notare dagli emissari dello Shakhtar dopo aver collezionato la bellezza di 57 presenze e 29 reti.

Con la squadra di Lucescu, l’attaccante è riuscito a vincere un campionato, una coppa nazionale ed una supercoppa. Soltanto tre titoli nel suo palmarès che forse sarebbe diventato più ricco se il destino non avesse deciso così.

Ricerca personalizzata