Ecco a voi Momo: il primo Chihuahua poliziotto vive in Giappone

    Chi l’ha detto che per essere un buon cane poliziotto occorre essere un pastore tedesco, come Rex, o al massimo un douge de Bordeaux come Tequila della serie Tequila & Bonetti? Momo è una cagnetta di razza chihuahua e pesa appena 3 chili, ma questo non le ha impedito di entrare in forze nella polizia nipponica.

    Questa cagnolina sveglia dal pelo lungo (la potete vedere qui in foto) è stata una dei 32 cani (su un totale di 70 partecipanti) che hanno passato l’esame per diventare cani poliziotto ed entrerà in servizio alla prefettura di Nara, in Giappone. Momo ha superato la prova d’accesso ritrovando una persona in cinque minuti dopo aver solo annusato il suo cappello.

    Nonostante la stazza ridotta, questa pallina di pelo sarà infatti di grande utilità per le operazioni di recupero in situazioni di emergenza. Anzi, proprio le sue misure potrebbero essere un vantaggio: si ritiene infatti che Momo potrebbe, in caso di terremoto, infilarsi molto nei passaggi stretti molto meglio di un pastore tedesco.

    Un portavoce della polizia di Nara ha detto: “Nella divisione ricerca e recupero della Polizia giapponese possono entrare cani di qualsiasi razza”, ma ha ammesso che vedere entrare un chihuahua è stata particolarmente bizzarro.

    Ricerca personalizzata