Electronic Arts diminuisce i dipendenti

    In questi giorni, Electronic Arts si prepara a licenziare diversi dipendenti di EA Canada, sviluppatore di NBA Elite e Skate 3. Il primo a dare la notizia dei licenziamenti è stato George Broussard di 3D Realms, secondo il quale circa 100 dipendenti di EA Canada avrebbero perso il posto. EA non ha confermato l’entità dei tagli, ma ha lasciato un commento sulla vicenda.

    “Come sapete, l’avvicendamento stagionale del personale che segue il lancio di un gioco è comune, nonché fondamentale per la salute del business. Molti nostri giochi vengono pubblicati nel trimestre che include le festività natalizie, di conseguenza il ridimensionamento degli organici segue queste tempistiche. Allo stesso tempo EA continua a crescere e molti nostri studi sono alla ricerca di personale”.

    Qualche tempo fa, Peter Moore annunciò il rinvio di NBA Elite 11: “Quest’anno abbiamo obiettivi estremamente ambiziosi per il nostro nuovo franchise, NBA Elite. Stiamo creando un gioco che introdurrà diverse novità di rilievo nel genere dei giochi di basket”, affermò il boss di EA Sports.

    “Purtroppo NBA Elite 11 non è ancora pronto e abbiamo deciso di rinviare il lancio fissato per il mese prossimo. Continueremo a lavorare finché non saremo certi di poter offrire un’esperienza di basket innovativa”.

    Ricerca personalizzata