Emis Killa: tutti i segreti sul nuovo album Mercurio

Mercurio è il nome del nuovo lavoro di Emis Killa, al secolo Emiliano Rudolf Giambelli, in uscita il 22 ottobre.
L’EP di prossima uscita giunge dopo poco più di un anno da L’erba cattiva, album d’esordio da cui sono stati estratti ben sei singoli.
Il nuovo album può vantare collaborazioni importanti, tra tutte spicca la cantante inglese Skin, leader degli Skunk Anansie, nella canzone Essere Umano e J.AX nella traccia A Cena dai tuoi. Non da trascurare la presenza del duetto con Salmo, esponente rap italiano e con il poliedrico Max Pezzali.

Il singolo ufficiale è “Scordarmi chi ero”, che verrà presentato in anteprima oggi 21 ottobre alle 15.00. Nonostante tutto, sono già stati pubblicati molti brani appartenenti alla tracklist di Mercurio, basti pensare a Wow e Lettera dall’inferno, già spopolati su Youtube. Tra i grandi assenti dell’album si nota Vampiri, tormentone estivo che non compare in nessuna delle edizioni del nuovo lavoro.
La canzone che più sicuramente darà filo da torcere ai critici è MB45, dove Emis Killa racconta Mario Balotelli attraverso rime ed idee ben diverse da quelle che spesso i giornali raccontano. I due, come confidato dal cantante durante un’intervista alla Gazzetta dello Sport, sono molto amici e la canzone è dedicata a lui che “ne ha passate tante in vita sua”. Il brano è stato presentato in anteprima assoluta prima di Milan-Udinese, sabato 19 ottobre, ottenendo un discreto successo.

La promozione dell’album sta procedendo attraverso una serie di in-store nei principali negozi di elettronica sparsi sul territorio italiano: il primo in ordine di tempo è il Saturn del Centro Commerciale Le Due Torri di Stezzano (BG), dove Emis Killa presenterà l’album in anteprima assoluta. Il tour completo può essere visualizzato sul sito ufficiale dell’artista.
Mercurio sarà venduto in quattro diverse varianti: la Standard edition, che contiene 15 brani, la ITunes edition che conterrà 15 tracce insieme ad un ulteriore inedito, la Deluxe edition con 15 canzoni a cui si aggiungeranno due inediti, uno sticker dell’artista ed un poster, e la Gamestop edition che al momento sembra coincidere con la Deluxe Edition con l’aggiunta di un cappellino, anche se il packing non è ancora definitivo.

A differenziare le diverse tipologie di vendita degli album, oltre ad un salto di prezzo notevole criticato dai fans, vi è anche la possibilità di trovare all’interno dei biglietti speciali, in numero limitato.
Ognuno di essi consentirà di interagire in maniera differente con gli artisti: mille Silver Tickets consentiranno ai fans di incontrare Emis Killa in un riservatissimo Meet&Greet, dieci fortunatissimi detentori dei Golden Tickets potranno trascorrere un’intera giornata con il cantante, mentre cento followers che hanno acquistato il cd in edizione Gamestop ed avranno trovato il Black Ticket potranno trascorrere una giornata nello studio di registrazione con l’artista.
I primi due possono essere trovati solo nelle edizioni Standard e Deluxe.
Il tutto ricorda la ricerca del biglietto d’oro per l’accesso alla fabbrica di cioccolato di Sir Willy Wonka: sicuramente un momento prestigioso per alcuni fortunatissimi eletti.

Emis Killa è stato anche l’unico rapper italiano ad essere ospite dei Best Hip Hop Awards a New York, esibendosi come freestyler. Il momento d’oro che sta attraversando, accompagnato ai record di contatti sui suoi canali ufficiali, l’ha portato a riflettere su come il tutto potrebbe facilmente svanire così com’è arrivato, ed è da qui che nasce il titolo di quest’album. Mercurio, infatti, è anche il nome di un pianeta in cui il tempo scorre molto più velocemente rispetto alla Terra: è per questo il sentimento che prova l’artista dopo il successo travolgente degli ultimi due anni.

Ricerca personalizzata