Et voilà, problema risolto, il mio hotel è differente

Che si viaggi per lavoro o per piacere, capita spesso di giungere a destinazione e scoprire che qualcosa è rimasto a casa. Gli hotel già da molto tempo fanno trovare in camera un kit di benvenuto, dall’essenziale saponetta, detergente e cuffietta da bagno, a forniture più ampie e raffinate che possono arrivare a comprendere anche pantofole e creme. E’ un gesto di ospitalità e cortesia che serve ad accogliere l’ospite e a garantire un soggiorno confortevole e senza intoppi.

Non vorremmo chiedere troppo agli albergatori, ma ci sono alcune cose che capita di dimenticare e che sarebbe davvero gradito poter trovare, magari gratuitamente, in hotel. Usa Today ne ha individuate alcune particolarmente gradite agli americani. Ve ne presentiamo cinque che anche noi italiani sicuramente gradiremmo.

Carica batteria. Quando vai via di casa per qualche giorno e ti accorgi di non avere il carica batteria, sai di avere un problema da risolvere. Che sia uno smartphone, un tablet, un laptop o un qualsiasi dispositivo mobile, considerando l’uso intendo che ne facciamo, l’autonomia è limitata e a stretto giro dovremo ricaricarlo. Sarebbe bello scendere alla reception dell’hotel e poter avere in prestito proprio il caricatore che serve a noi, la cui assenza ci ha fatto stare tanto in ansia.

Piastra e ferretto. Il phon è uno standard già disponibile in albergo, ma alle signore non dispiacerebbe affatto poter rifinire la messa in piega con piastre per lisciare e ferretti per arricciare i capelli. Per non parlare di spazzole, pettini e bigodini, tutti accessori che trovano la loro collocazione ideale nella tolette di una donna. Attenzioni di genere che sarebbero sicuramente in grado i conquistare le ospiti femminili, tanto che alcune grandi catene, come Kimpton e Hyatt già forniscono al gentil sesso kit e piccoli accorgimenti ad hoc.

Adattatori. Se non avete dimenticato il carica batteria e la piastra per capelli, potreste scoprire solo a destinazione che la presa elettrica ha un voltaggio differente dal vostro paese e se non avete un adattatore adeguato, la vostra buona memoria nel fare la valigia sarà servita a poco. Oggi potete risolvere il problema pregando la governante di prestarvene uno tra quelli dimenticati da qualche precedente ospite dell’hotel, ma domani potrebbe essere lo stesso albergo a renderli disponibili direttamente alla reception.

Spazzolino e collutorio. Un po’ per la fretta e la dimenticanza, un po’ per i limiti imposti al trasporto di liquidi, succede che nel beauty case, al quartetto spazzolino, dentifricio, filo interdentale e collutorio, ne manchi sempre un pezzo. Non sarebbe affatto male poter ricomporre il gruppetto, potendo scegliere tra prodotti in confezioni singole o piccoli kit per la completa igiene orale.

Welcome Kit per bambini. Fogli bianchi e matite colorate, mini doll o mostriciattoli, basta veramente poco per accogliere un bambino e intrattenerlo con simpatia mentre i genitori finiscono le pratiche per il check in o il check out. Pensando ai figli, avrete accolto nel migliore dei modi anche i genitori.

Ricerca personalizzata