Euro/Dollaro raggiunge 1,31 e il calendario economico del 26 gennaio

    La risalita dell’euro continua anche oggi, infatti la moneta unica fa registrare un nuovo massimo rispetto al dollaro statunitense, infrangendo quella che era la resistenza registrata in data 4 gennaio (1,3072) e supera quota 1,31.

    La volatilità – così com’è stato preannunciato ieri – è stata molto alta, tanto da far registrare un’escursione di prezzo per il cambio euro/dollaro di circa 170 punti. Durante la mattinata infatti l’euro è stato piuttosto debole rispetto alla moneta statunitense. La coppia di valute, fino alle 10.00 circa, si muove lateralmente in una fase di congestione, per poi scendere rovinosamente di 120 punti circa fino al minimo della giornata (1,2930) che supera il primo supporto, ossia il minimo registrato nella giornata di ieri a 1,2952.

    Dalle 13.00 in poi – e dopo il discorso del Presidente della BCE Mario Draghi – inizia una fase di lieve risalita per il cambio EUR/USD, ma è l’annuncio dei tassi d’interesse americani a far volare in alto nuovamente l’euro. La FED infatti ha annunciato che i tassi restano invariati (0,25%) almeno fino al 2014, per favorire la crescita dell’occupazione nazionale. Il Presidente della FED Ben Bernanke inoltre sarà protagonista di una conferenza stampa a momenti, cioè alle 20:15 circa. Ciò potrebbe favorire nuovamente un movimento veloce del cambio euro/dollaro che ha registrato il suo massimo a 1,3102 (il più alto dal 22 dicembre scorso) intorno alle 19.00.

    Anche la giornata di domani 26 gennaio si prospetta molto volatile, a causa delle notizie del calendario economico che saranno rilasciate nel corso della mattinata e del pomeriggio. Durante la mattinata saranno 3 le notizie riguardanti l’area euro e precisamente: alle 8.00 con l’indice di fiducia dei consumatori tedeschi, alle 8.45 con l’indice di fiducia dei consumatori francesi e alle 10.00 con quello italiano. Il pomeriggio invece risulta più impegnativo con i 9 dati relativi agli USA alle 14.30, alle 15.45, alle 16.00 e alle 16.30.

    Ricerca personalizzata