F1 Giappone: Webber in pole su Vettel, Alonso 8°

Mark Webber ottiene la pole positione del Gran Premio del Giappone, interrompendo il filotto di tre pole position consecutive del compagno di team Sebastian Vettel, che lo segue a 174 millesimi. Dietro alle due Red Bull si piazza la Mercedes di Lewis Hamilton, poi il sempre performante Grosjean. Massa ottiene un buon 5° posto, mentre Alonso è solo , davanti a Raikkonen.

L’australiano era apparso molto veloce già ieri nelle libere e sul circuito di Suzuka aveva ottenuto la pole position anche l’anno scorso, quindi il suo primo tempo sicuramente stupisce, ma non più di tanto. Il discorso è differente per la gara, dove Webber farà di tutto per portare a casa la vittoria, considerate le “>motivazioni di cui abbiamo parlato ieri. Certamente non sarà facile perchè dovrà fare i conti con Vettel, che nelle ultime gare si è dimostrato un vero e proprio animale da gara. Il secondo tempo del tedesco può essere fuorviante: Sebastian ha avuto problemi con il kers della sua monoposto e si può tranquillamente asserire che solo per questo motivo ha chiuso dietro al compagno di team.

Lewis Hamilton ha firmato il terzo tempo, dimostrandosi ancora una volta molto competitivo in qualifica. La sua Mercedes, tuttavia, non è performante allo stesso modo anche in gara quindi per lui sarà un successo già solo andare a podio. Una monoposto che invece spesso si comporta meglio la Domenica è la Lotus, che schiererà Grosjean 4° e Raikkonen 9°. Per il finlandese sarà un’altra gara all’insegna della rimonta, fiducioso di ripetere le gare di Singapore e della Corea, dove partiva molto indietro sulla griglia per poi finire a podio. Lo stesso obiettivo dovrebbe averlo Fernando Alonso, 8°, che si è lamentato per tutto il weekend delle prestazioni della sua Ferrari. Ieri dopo le libere, ha sbottato: “Dietro la Toro Rosso no!” eppure anche in qualifica ha fatto meglio la monoposto di Hulkenberg, 7°. Le prospettive per la gara non sono delle migliori per lo spagnolo, e se domani dovesse chiudere dietro a Raikkonen e/o a Hamilton, sarebbe a rischio addirittura il 2° posto nel Mondiale.

Può essere più felice (o meno deluso, a seconda delle interpretazioni) Felipe Massa che scatterà dalla quinta posizione e potrà, eventualmente, dare una mano al suo compagno di team. Quest’ultima resta un’opzione poco probabile comunque, considerato che giunti a questo punto del campionato, Massa vorrà mettersi in mostra per ottenere una monoposto anche il prossimo anno. Salvo stravolgimenti in pista, difficilmente assisteremo a ordini di scuderia, tenendo presente che anche Webber punterà a ottenere una vittoria nella sua ultima stagione in F1.

L’appuntamento con la gara (F1 Giappone) è per domani mattina alle ore 8:00, in diretta su Rai 1 e Sky.

Ricerca personalizzata