Fantacalcio consigli per l’uso: 25.a giornata

Eccoci nuovamente qua col nostro appuntamento settimanale “Fantacalcio consigli per l’uso“. La 25.a giornata prenderà il via sabato alle 20:45 con Bologna-Roma e terminerà lunedì con Parma-Fiorentina (ore 19) e Napoli-Genoa (ore 21). Taccuino e penna a portata di mano dunque, è il momento di mettere da parte i dubbi e fare le scelte sulla formazione da mandare in campo nel week-end. Si inizia.

Bologna-Roma

Maicon non dovrebbe farcela, Torosidis prenderà il suo posto, mentre a sinistra uno tra Romagnoli e Bastos. Destro ha una media realizzativa di un gol ogni 75′, Gervinho vanta la media voto finora più alta (6,39). Benissimo Pjanic, meno Florenzi. Tra i rossoblu si a Kone, no a Curci, Natali e Garics.

Livorno-Verona

Dopo la vittoria di Cagliari la squadra di Di Carlo vuole continuare a far punti: Paulinho e Emerson sono le certezze, Greco la sorpresa. Out Luci (stagione finita), Benassi e Ceccherini (squalificati). Mandorlini vuole dimenticare la sconfitta con il Toro e per farlo si affiderà al suo bomber Luca Toni. Bene anche Marquinho, male Marques e Donadel.

Chievo-Catania

Scontro salvezza importante il cui imperativo è prima di tutto non perdere. Agazzi ha preso il posto di Puggioni: si al suo impiego, a quello di Sardo e Cesar. Barrientos non ce la fa, Almiron e Leto si ma partiranno dalla panchina. Bene Spolli, Lodi e Castro, mentre rinuncerei ad Alvarez e Izco.

Inter-Cagliari

Icardi è sicuramente il protagonista della settimana: l’attaccante argentino preme per una maglia da titolare dopo l’exploit di Firenze. Dubbi D’Ambrosio-Jonathan: l’ex Toro scalpita e può fare bene. Si a Hernanes, sempre più punto di riferimento e a Samuel, no a Milito e Kuzmanovic. Rossoblu senza capitan Conti e con le grane societarie. Si ai contropiedi di Sau, no a Perico e Dessena.

Sampdoria-Milan

Balotelli dovrà star fuori 10 giorni, pronto l’ex Pazzini: si al suo impiego. Bene anche Abate e Montolivo, mentre Abbiati e Bonera sono sempre un pericolo. Emergenza in difesa per Mihajlovic: squalificati De Silvestri e Gastaldello. Eder può far male nelle ripartenze, Gabbiadini dalla distanza. Palombo e Soriano da cartellino giallo.

Udinese-Atalanta

Si rivede Muriel dal primo minuto: il colombiano vuole conquistare il Mondiale e se apposto fisicamente può cambiare le sorti di qualsiasi match. Bene anche Basta, tornato al gol a Genova. Squalificati Hertaux e Pereyra, no a Pinzi. La batosta col Parma si fa ancora sentire in casa nerazzurra: meglio non schierare Consigli e Yepes. Denis è un ex, Bonaventura farà bene.

Juventus-Torino

Osvaldo si è sbloccato in Europa League, ma nel derby tornerà Llorente. Si a Pogba, sa far male al Toro e ai calci piazzati di Pirlo. Prova del nove per la squadra di Ventura: Immobile è in un momento d’oro e non vuole fermarsi; meglio lasciar fuori Glik e Maksimovic.

Lazio-Sassuolo

I biancocelesti vogliono dimenticare la sconfitta contro il Ludogorets di giovedì: per farlo si affideranno a Klose e Candreva. L’ex Floccari grida battaglia, anche se dovrebbe partire dalla panchina. Si alla velocità di Sansone e agli inserimenti di Brighi, no ad Ariaudo e Pegolo.

Parma-Fiorentina

La squadra di Donadoni attraversa un momento strepitoso: chance dal primo minuto per Palladino che può dire la sua. In casa viola torna dalla squalifica Borja Valero e già questa è un’ottima notizia. Matri ha ritrovato il gol il Europa, lo farà anche in campionato. Gomez si vedrà nella ripresa. No a Diakite, Pizarro, Gargano e Molinaro che dovrà vedersela con Cuadrado.

Napoli-Genoa

Dentro sicuramente Hamsik e Callejon, mentre Behrami non ancora al top potrebbe far fatica. Gilardino è imprescindibile, De Ceglie e Antonini un po’ meno. Meglio non schierare Perin.

Ricerca personalizzata