Fashion Week, gli stilisti emergenti

La Fashion Week di Milano è una grande passerella per tutti coloro che, nel settore, sono marchi affermati, ma è anche un grande trampolino di lancio per coloro che, invece, tentano di trovare un posto in questo mondo, e non è semplice.
Portare le proprie idee alla Fashion Week significa aspettarsi che il mondo intero – quello appassionato di moda – in base alle proprie possibilità tenti di ricreare i tuoi outfit.

Cosa propongono gli stilisti emergenti di questa Fashion Week 2014/2015?

Intanto Camera Nazionale della Moda Italiana continua a dare il proprio contributo per promuovere gli stilisti emergenti. E lo fa attraverso due importanti progetti: NU-DE e Next Generation.

Il primo, NU-DE sta per New Upcoming Designer, è un progetto che quest’anno ha visto realizzare la sua diciottesima edizione, in cui a stilisti italiani e internazionali, viene data la possibilità di allestire la propria sfilata collettiva in spazi agevolati, ma dinnanzi l’occhio critico dei rappresentanti della stampa e dei buyer più importanti al mondo.
Quest’anno è stato promosso il talento di Mauro Gasperi e Francesca Liberatore, le cui collezioni erano già state presentate sulle passerelle di Milano Moda Donna.

Due giovani talentuosi.
Mauro Gaspari si è distinto per l’aver portato in scena una donna femminile e di classe.
Rispettando i canoni della praticità, riscontrata su tutte le passerelle di questo 2014, il giovane talento è riuscito a proporre una collezione in cui la donna mostra a pieno il suo fascino. Ha rispettato la siluette femminile, senza nasconderla dietro abiti eccessivamente larghi, o viceversa, senza cadere in un’eccentrica esaltazione delle forme.
Tute dalle fantasie floreali, nero predominante, in laminato o in quei pochi tocchi di pelle, la donna pensata da Mauro Gaspari resta composta fine.
Francesca Libratore, invece, porta in passerella colore e varietà di tessuti. I suoi outfit sono luminosi. La donna di Francesca indossa una longutte sia di giorno che di sera, e nei suoi outfit è ricorrente una shop bag. Una donna pratica, ma che non passa inosservato.

Camera Nazionale della Moda, inoltre, in collaborazione con Camera del Commercio di Milano, dà una possibilità anche ai giovani designer che non hanno ancora compiuto trent’anni.
Si tratta del progetto Next Generation, giunto all’ottava edizione.
Davide Grillo, Martina Cella, Marco Rambaldi, e Daniele Vigiani sono stati i vincitori di questa edizione.
Un’anteprima delle loro collezioni.

[Credit Photo: www.glamourdaymoda.com – Camera Nazionale della Moda]

Ricerca personalizzata