Fed Cup: l’Italia del tennis femminile è Campione del Mondo

La Nazionale italiana femminile di tennis è campione del mondo per la quarta volta nella sua storia. Con la netta vittoria di Sara Errani poco fa col punteggio di 6-1 6-1 ai danni Alisa Kleybanova, schierata a sorpresa nel terzo singolare, visto il forfait all’ultimo di Alexandra Panova per problemi fisici, le ragazze di Corrado Barazzutti hanno conquistato la terza vittoria in tre match e si sono aggiudicate la Fed Cup 2013.

I favori del pronostico sono stati dunque rispettati: le defezioni delle giocatrici russe hanno spianato la strada alla nostra compagine e nonostante la maratona di ieri nel primo incontro di Roberta Vinci che si è imposta al terzo set 8-6, dopo essere passata in svantaggio di un set 7-5, l’epilogo ha confermato lo strapotere delle nostre giocatrici.

Prima il successo nel secondo singolare di ieri pomeriggio di Sara Errani su Irina Kromacheva 6-1 6-4 per il 2-0 di giornata, poi il punto esclamativo poco fa, arrivato dopo poco più di un’esibizione in meno di un’ora di gioco. Un suicidio annunciato quello della falcidiata “Armata Russa” costretta a schierare giocatrici non presenti minimamente nelle prime 100 del ranking WTA.

Il match. Nel primo set la Kleybanova non va oltre l’1-1, dopodiché Sara piazza un parziale di 5 game consecutivi con i break nel quarto e nel sesto gioco, conquistandolo in poco meno di mezzora. Nel secondo il dominio della azzurra non si ferma: nel primo game l’azzurra strappa subito la battuta all’avversaria. Gli altri due break arrivano nel quinto e nel settimo set e la vittoria è poco più di una formalità.

Il tappetto rosso si può dispiegare: per la quarta volta nella storia, dopo i trionfi del 2006 contro il Belgio e quelli del 2009 e 2010 contro gli Stati Uniti, la Nazionale di tennis femminile di capitan Barazzutti conquista il trofeo più prestigioso.

Cagliari, la Sardegna e tutta l’Italia del tennis possono festeggiare.

Ricerca personalizzata