Festival del formaggio: oltre mille formaggi diversi durante la festa altoatesina

Appuntamento all’estremo Nord il prossimo week-end per un festival gastronomico dedicato al formaggio. Campo Tures, un piccolo borgo della provincia di Bolzano e sito quasi al confine con l’Austria, ospiterà la decima edizione del Festival del Formaggio: questa manifestazione è tra le più importanti ed attese dell’arco alpino per gli estimatori dei latticini.

Dal 9 all’ 11 marzo saranno di scena circa 100 produttori caseari, provenienti dall’Italia e dall’estero, che presenteranno più di 1000 tipi di formaggi diversi. Il via ufficiale del festival è stato dato alle ore 19 di ieri, giovedì 8, con il discorso delle autorità mentre per le giornate di oggi 9, sabato 10 e domenica 11 l’orario osservato sarà dalle 10 alle 19. Il programma è fitto di appuntamenti e adatto a tutte le età, dall’intrattenimento alle degustazioni, dai laboratori ai convegni ce ne sarà davvero per tutti.

Saranno diverse le location allestite per ospitare le varie iniziative. Nel Piazzale delle feste – padiglione – verrà esposta una varietà di prodotti caseari altoatesini e si terrà il mercato contadino; sarà possibile seguire alcune dimostrazioni culinarie ed osservare la maestria dei grandi chef ai fornelli; si terranno le tanto attese degustazioni e verranno presentati i Presidi Slow Food d’Italia e d’Europa. In questa location sono da segnalare per la giornata di oggi l’attività “Pane e Burro”, dalla cottura del pane alla produzione del burro il matrimonio perfetto tra questi due ingredienti; sabato la premiazione della gara “Masi caseifici altoatesini”alle ore 13.00; la domenica l’apertura dell’ufficio postale che apporrà, per gli appassionati di filatelia, il timbro speciale dedicato al Festival del Formaggio.

Nella Sala Civica verrà messo a disposizione un servizio di sorveglianza per i bambini che assisteranno a numerosi programmi di intrattenimento e dei percorsi didattici creati apposta per le scolaresche. Tra quelli organizzati segnaliamo: “Un lavoro duro…mungere le mucche! Provatelo!”, “Cuciniamo leccornie di formaggio”, proiezione del film “Cosa succede in malga” e “Facce dipinte da topolini”.

Nell’Atrium presso il centro Tubris verrà presentato il Mondo Slow Food che esporrà le proprie mission, si terranno diversi Laboratori del Gusto, verranno serviti piatti delle cucine Romagnole e Toscane. Da segnalare in particolare sabato 12 a mezzogiorno gli assaggi degli squisiti “Pressknödel-Burger”. Verranno inoltre allestite alcune mostre nel paese ospitante tra le quali la mostra speciale dei libri sul formaggio, e “Sulle tracce del formaggio grigio della Valle Aurina”

Il Biglietto di ingresso al Festival ha un costo ridotto, soli 5 Euro per gli adulti e i ragazzi sotto i 15 anni accederanno gratuitamente. Visto il successo delle passate edizioni, Campo Tures si prepara ad accogliere oltre 10.000 visitatori in questa tre giorni dedicata al formaggio. Per ulteriori informazioni e per consultare il programma completo dell’evento è possibile consultare il sito dedicato kaesefestival.com/it .

Ricerca personalizzata