Fiat chiede ad Annozero un maxi risarcimento 20 milioni di euro

La puntata incriminata è quella del 2 dicembre 2010, in un servizio sull’Alfa MiTo ci sono affermazioni denigratorie e lesive dell’immagine della società, per questo motivo la Fiat ha avanzato una richiesta di risarcimento danni di 20 milioni di euro contro Annozero, la trasmissione condotta da Michele Santoro.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=PK9Yg4tK0UA[/youtube]

“Quello che, incredibilmente, la trasmissione non ha raccontato è che la valutazione globale di Quattroruote, risultante dalla comparazione dei dati relativi alle
prestazioni tecniche, alla sicurezza e al confort ha attribuito all’Alfa Romeo MiTo in versione Quadrifoglio (1.368 cc) una votazione superiore a quella della Citroen DS3 THP (1.598 cc) e della Mini Cooper S (1.598 cc). Fiat, anche a tutela delle migliaia di lavoratori che quotidianamente danno il loro contributo alla realizzazione di prodotti sicuri e tecnologicamente avanzati, intende pertanto intraprendere un’azione di risarcimento danni (il cui ricavato sarà interamente devoluto in beneficenza) come forma di difesa a fronte di una condotta tanto ingiustificata quanto lesiva della verità”.

Ed ecco un video invece che smentisce Annozero:
[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=Hkoe8ajs7GU[/youtube]

Ricerca personalizzata