Filetti di pesce spada al gratin

Ecco un’altra ricetta molto veloce da realizzare, davvero saporita ed anche light (sebbene il pesce spada sia un pesce non magrissimo: se volete, potete sostituirlo con un altro tipo più leggero, come il merluzzo o la spigola).

Ingredienti (per 4 persone):

4 filetti di pesce spada

olio extra vergine di oliva qb

pangrattato

timo

prezzemolo

sale

Preparazione:

Accendere il forno a 200 gradi in modalità statica.

Prendere una teglia da forno, ungerla con olio e passare da entrambi i lati i filetti di pesce spada. Sistemarli nella teglia e condirli con il pangrattato e gli aromi: lo strato di copertura deve essere molto spesso, quasi a formare una crosticina. Concludere con un filo di olio e pochissimo sale (il pesce di mare è già di per sè molto saporito).

Mettere la teglia nel forno caldo e lasciare cuocere per almeno 15 minuti (dipende da quanto sono alti i filetti): quando sono ben dorati, portare il forno in modalità grill e lasciare i filetti altri cinque minuti (fate attenzione, perchè se restano troppo a lungo, possono bruciarsi).

Servire nei piatti da portata quando sono ancora caldi. Un ottimo contorno di accompagnamento è un bel mix di radicchio, insalata verde e carote tagliate a julienne oppure delle patatine bollite.

Ricerca personalizzata