Film in sala dal 24 aprile: Iron Man 3, Le streghe di Salem e Viaggio Sola

Settimana piena di grandi uscite (se pure poche numericamente, solo cinque), anticipate di un giorno per sfruttare al massimo la festività del 25 aprile. La più importante è, neanche a dirlo, Iron Man 3. Il terzo capitolo della saga sul  supereroe della Marvel interpretato da Robert Downey Jr. è destinato a farla da padrone nel weekend cinematografico che ci aspetta. La storia è più che nota: messo alle strette da un nemico deciso a distruggere il suo mondo, il miliardario Tony Stark dovrà affrontare la minaccia senza i dispositivi da lui creati e facendo appello a tutto il suo ingegno, istinto e coraggio.

Stregoneria e Satanismo a ritmo di rock nel nuovo film di Rob Zombie, Le Streghe di Salem che porta sullo schermo una delle leggende folcloristiche più famose d’America. La vicenda che coinvolge Heidi Hawtorne (interpretata dalla moglie del regista Sheri Moon Zombie) ha inizio quando, nella radio dove lavora come Dj, arriva un misterioso regalo, un disco vinile che una volta fatto girare darà inizio ad una serie di eventi soprannaturali, trascinando la ragazza e l’intera cittadina di Salem in una spirale di orrore e sangue.

Arriva in sala questa settimana, il film d’animazione Kiki – Consegna a domicilio, capolavoro di Hayao Miyazaki datato 1989, il primo del maestro dell’animazione nipponica ad essere doppiato e distribuito dalla Disney. La storia ruota attorno alla Kiki, una vivace e maldestra streghetta che, compiuti tredici anni, parte per il suo apprendistato. In compagnia del suo inseparabile gatto nero Jiji, Kiki vola in sella alla sua scopa in una nuova città dove, carica di sogni e aspettative, dovrà ridefinire sé stessa affrontando tutte le insidie, le delusioni e gli ostacoli della vita adulta lontana da casa e dagli affetti.

Il regista iraniano Abbas Kiarostami dirige Qualcuno da amare, storia ambientata in Giappone, di un legame inatteso tra una giovane ragazza che si prostituisce per pagarsi gli studi e un anziano professore che si prenderà cura di lei. Dopo Le fate ignoranti e Saturno Contro, Stefano Accorsi e Margherita Buy tornano a far coppia sullo schermo nell’unico film italiano in uscita questa settimana: Viaggio Sola, terzo lungometraggio di Maria Sole Tognazzi scritto a sei mani con Ivan Cotroneo e Francesca Marciano. Al centro della trama un’inedita figura femminile, una donna 40enne, indipendente, con un lavoro che la porta a viaggiare continuamente e una vita libera da legami stabili. Qualcosa metterà in discussione ogni sua convinzione, facendola riflettere su quanto sia pronta ad accettare la solitudine che il suo essere libera comporta.

Ricerca personalizzata