Ford B-Max: la nuova Fusion

    Una delle vetture più datate presente nel listino Ford è sicuramente la Fusion, un auto che pur offrendo molto spazio al suo interno, è caratterizzata da una linea sorpassata, anzi, consentitemi il termine “doppiata” in riferimento alla F1.

    Per questo motivo, Ford ha pensato bene di realizzare un nuovo modello che andrà a sostituire la Ford Fusion: la B-Max. Anche se la vettura non è ufficiale, il modello B-Max dovrebbe ricalcare fedelmente il modello visto al Salone di Ginevra.

    La nuova monovolume con dimensioni da city car sarà lunga solo 406 cm, una decina in più della Ford Fiesta. La praticità di questa vettura sarà garantita dalle portiere posteriori scorrevoli e dall’assenza del montante centrale che permette di avere un’apertura (con le porte anteriori spalancate) di ben 150 cm.

    Questa praticissima soluzione la ritroveremo anche sul modello di serie che tra l’altro presenterà una struttura rinforzata delle porte (più spesse) e l’utilizzo di acciai ad alta resistenza che garantiscono gli stessi standard di sicurezza in caso di urto laterale dei modelli “tradizionali”.

    L’ abitacolo è predisposto per cinque persone e sarà piuttosto diversificato dalla Ford Fiesta, la vettura da cui deriverà questo modello di auto. Infatti la plancia ricorda più la Ford Focus che la Fiesta.

    La B-Max presenterà anche un motore innovativo: un motore 1.0 a tre cilindri turbo della famiglia EcoBoost, abbinato al dispositivo Start & Stop: sarà adottato anche da altri modelli della Ford come la Ka e la Fiesta.

    La vettura avrà un costo superiore ai 15000 euro e arriverà nella seconda metà del 2012.

    Ricerca personalizzata