Fornelli Indecisi 2012: ecco i nomi dei finalisti

Fornelli Indecisi nasce inizialmente come rubrica domenicale su uno dei social network del momento, Facebook. L’idea scaturisce dalla mente di Pierpaolo Lala e dalla sua grande passione per la cucina: lui stesso racconta l’indecisione a cui andava incontro, ogni volta che si metteva ai fornelli, su come cucinare un determinato tipo di carne o quale variante di ricetta scegliere.

Il gruppo di facebook ha avuto un successo davvero inaspettato e si è arricchito di centinaia e centinaia di ricette tutte diverse tra loro e molte sorprendenti per accostamenti e originalità.

Lo scorso anno, grazie appunto al successo riscosso, il Patron – così come ama farsi definire Pierpaolo – ha ideato un vero e proprio concorso culinario con tanto di giuria e partecipanti arrivati da ogni parte d’Italia. Viene definito concorso di cucina dozzinale, dove però dozzinale non vuol significare di scarsa qualità ma piuttosto semplice: una cucina fatta con ingredienti anche improvvisati e dove la tradizione tramandata nelle generazioni ha una corsia preferenziale.

Quest’anno il concorso è alla sua seconda edizione e, vista la corposa adesione alla sfida, il progetto di Pierpaolo Lala è sicuramente riuscito. Quattro le categorie previste per gara: antipasti (di mare o di terra); primi piatti (caldi o freddi); secondi piatto con contorno (vegetariani o onnivori); dolci e frutta.

Le ricette sono state inviate, fra tutte sono stati selezionati prima i 24 semifinalisti e ieri – dopo una votazione “popolare” avvenuta tramite mail, facebook e sito ufficiale del concorso, sono stati resi noti i nomi dei finalisti.

Dodici finalisti in totale, tre per ogni categoria, che si sfideranno nella finalissima di domenica 25 marzo a Lecce.

Durante la finalissima, i cuochi dovranno preparare le loro ricette che saranno poi assaggiate dalla giuria composta sia da esperti che da persone prese tra il pubblico. Novità di quest’anno è la presenza di una giuria tecnica di qualità: composta da tre grandi chef,  Andrea SerravezzaTonio Piceci e Massimo Vaglio, assegnerà il premio della critica.

La giuria di esperti è invece così composta: Pierpaolo Lala – Patron del concorso; DonPasta – dj, scrittore, economista e cuoco; Metella Ronconi, Manila Benedetto e Lucia Amoruso – giornaliste; Titti Pece – storica dell’arte e delle cucine; Pino de Luca e il duo Sara Massaro e Ileana Sciarra – due dei vincitori dello scorso anno.

Questi sono i nomi e le ricette dei finalisti di Fornelli Indecisi 2012:

– per la categoria antipasti: Caterina Massari (Cozze ripiene di Catarì), Eugenia Brini (Una focaccia all’improvviso – con hummus avvolgente) e le sorelle Silvia e Manuela Miglietta (Fiorellini di carciofi alla ricotta);

– per la categoria primi: Giovanni Grazioso (Cannoli di pescato e cicorielle selvatiche al ragù di cernia), il trio Gaudino/De Fazio/Vallo (Troccoli con ’ntramuègghie di pistacchi al sapore di mare) e Fabiana Salsi (Sartù di riso);

– per la catetoria secondi: Pierpaolo Filomeno (Escalope montagnarde), Assunta Rugge (Trittico di carni bianche in umido) e Roberto Fidanza (Baccalà alla Federico II);

– per la categoria dolci e frutta: Jessica Niglio (Torta di Nonna Anna altrimenti detta mandorlata alla meringa), la coppia Sabato/Basile (Tartelletta salentina) e Roberto Covolo e famiglia (Susummidd e Calzungidd, due dolci tipici della tradizione terlizzese).

Tutte queste ricette fanno già sicuramente venire l’acquolina ai lettori e se se ne immaginassero anche profumo e sapore si sarebbe già in viaggio per Lecce. L’invito è esteso a tutti i buon gustai e agli amanti della buona cucina.

Ricerca personalizzata