Francesco Sarcina, il primo Sanremo da protagonista nel segno di Tobia

Nei giorni che hanno preceduto l’inizio del Festival di Sanremo 2014 ha pregato i suoi fan affinché, durante la seconda serata, votassero la canzone Nel tuo sorriso. Stiamo parlando di Francesco Sarcina, il frontman delle Vibrazioni, band nata nel 1999 che ora sta vivendo un momento di riflessione. A breve, però, potremo riassaporare il gusto delle loro canzoni, come confermato dall’artista milanese e dagli altri componenti della band.

Francesco Sarcina, nel frattempo, non ha perso il forte desiderio di fare musica. Anzi. Dopo il grande successo del singolo Odio le stelle, ecco la partecipazione alla kermesse più importante d’Italia, molto utile anche per promuovere Io, il primo album da solista. Qui troviamo i brani In questa città e Nel tuo sorriso, presentati nella serata di mercoledì, che sono stati scritti interamente da lui e nella musica e nel testo. Fra le due canzoni, entrambe bellissime, ha passato il turno Nel tuo sorriso, per la gioia del cantautore 37enne e del figlio di sette anni Tobia, a cui è dedicata. Come raccontato dallo stesso Francesco, Tobia, nel tragitto per andare a scuola, ama ascolta il Metal ma anche la musica di papà.

Mentre canta quella canzone, Francesco Sarcina è visibilmente emozionato. La storia d’amore raccontata nel testo corrisponde a una sfida che il protagonista del pezzo deve e vuole superare coraggiosamente, andando incontro senza indugi agli ostacoli che possono improvvisamente sopraggiungere. Una volta “difeso il mondo grazie al cuore di un guerriero”, Sarcina è felice. E’ felice perché si rispecchia nel sorriso di una lei rinfrancata dagli sforzi non indifferenti di lui.

Per il leader delle Vibrazioni questa è la terza partecipazione al Festival della canzone italiana, la prima, però, da protagonista vero e proprio. Nel 2007 fu invitato in qualità di special guest insieme a Stefano Verderi e i Velvet; nel 2011, invece, duettò nella serata del giovedì con la concorrente Giusy Ferreri nel pezzo Il mare immenso, classificatosi al decimo posto in graduatoria.

Ricerca personalizzata