Francesco Totti sui banchi: va a lezione per diventare allenatore

Dopo una gloriosa carriera in qualità di Capitano della Roma, Francesco Totti torna sui banchi di scuola con l’obiettivo di aprire un’altra pagina di vita. Ritiratosi dai campi, infatti, l’obiettivo di Totti è ora quello di riciclarsi sotto forma di allenatore. Eccolo quindi, in ultima fila e mischiato tra altri partecipanti, ad ascoltare e a prendere appunti come uno studente modello!

Francesco Totti ha cominciato proprio in questi giorni il corso per allenatore di base Uefa B in quel di Trigoria. L’ex Capitano della Roma ha stupito un po’ tutti quando ha fatto ingresso in aula come uno studente qualsiasi: Totti ha preso parte alla prima lezione tecnico-tattica tenuta da Biagio Savarese, vice di Renzo Ulivieri (numero uno dell’Assoallenatori).

Questo corso durerà sette settimane e toccherà gli argomenti più importanti e insidiosi con cui un allenatore normalmente deve confrontarsi: dalla metodologia dell’allenamento fino alla psicologia di gioco, dalla medicina sportiva fino al regolamento di gioco, passando per le lezioni di primo soccorso.

Il tutto è proiettato a un esame che si terrà a metà dicembre e che dovrà necessariamente essere superato se si vuol ambire a una carriera di allenatori. Una volta superato l’esame, infatti, i promossi potranno guidare squadre di calcio giovanile, fatta eccezione dei partecipanti al campionato Primavera e delle squadre che fanno parte dei campionati organizzati dalla Lega Nazionale Dilettanti.

Insomma, per Francesco Totti si sta aprendo davvero un altro capitolo di vita. Un capitolo che paradossalmente, pur con l’esperienza che c’è alle spalle, lo sta vedendo ripartire tutto sommato da zero.

Ricerca personalizzata