Frida Kahlo va in scena a Roma

La primavera del 2014 Roma la dedicherà a Frida Kahlo, la celebre artista di origine messicana, vero simbolo dell’avanguardia artistica tipica del Novecento.

Frida Kahlo, icona della cultura messicana del Novecento, nonché anticipatrice dei movimenti femminili del XX secolo, sarà la protagonista di una straordinaria esposizione all’interno delle Scuderie del Quirinale a Roma a partire dal 20 marzo sino al 13 luglio.

Curatrice della mostra è Helga Prignitz-Poda, una delle maggiori conoscitrici della vita personale ed artistica di Frida Kahlo ed autrice di un catalogo edito nel 1988 che raccoglie i maggiori capolavori dell’artista messicana provenienti da innumerevoli esposizioni dal Messico, dagli Stati Uniti e dall’Europa. Inoltre Frida Kahlo, esponente del realismo tipico del Novecento è stata riscoperta dalla massa nel 2002 grazie al film “Frida”, interpretata da Salma Hayez, diretto da Julie Taymor.

La mostra delle Scuderie del Quirinale intitolata semplicemente “Frida Kahlo” si propone di esporre l’evoluzione artistica della pittrice non soltanto attraverso la sua drammatica vicenda personale ma anche attraverso il periodo in cui è vissuta. Difatti le sue opere sono spesso espressione delle trasformazioni storiche e sociali del periodo della rivoluzione messicana che la stessa pittrice sperimentò sulla sua pelle.

Proprio il suo spirito rivoluzionario la portò alla rivalutazione del suo passato indigeno con le tipiche tradizioni folkloristiche. Da qui si spiega l’uso dei colori e dei simboli tipici della cultura messicana.

L’esposizione delle Scuderie del Quirinale proporrà i maggiori capolavori dell’artista provenienti da diverse collezioni a livello mondiale. Accanto alle opere ci sarà anche una selezione delle foto più significative aventi come soggetto alcuni ritratti dell’artista. Tra queste foto maggior rilevanza hanno quelle realizzate da Nickolas Muray degli anni Quaranta.

A prevalere sulla mostra sarà la tematica dell’autorappresentazione, questo sia per la enorme quantità di autoritratti realizzati dall’artista sia per il significato che queste opere hanno trasmesso da un punto di vista psicologico, culturale ed iconografico. Un modo per comprendere al meglio il mito di Frida Kahlo.

Ricerca personalizzata