Gelato al matcha con fragole

Maggio è la stagione delle fragole. Questo frutto, decisamente dolce al naturale, è perfetto abbinato a un tè verde puro o a un oolong con un grado basso di ossidazione (vicino, quindi, al gusto della tipologia dei verdi). Se siete, tuttavia, golosi a tal punto da non sapere rinunciare a un dolce fresco, gustoso e salutare non resta altro da fare che preparare in casa un gelato al tè matcha accompagnato dalle fragole.

Avevo già scritto che una nuova tendenza salutistica ha portato sapori esotici nella nostra cucina: ginseng, miele, zenzero, pappa reale, ginepro, eucalipto e…tè verde. I gelati alle erbe, in particolare, sembrano contribuire alla già ampia gamma di gusti nostrani arricchendo il palato con nuovi sapori e contribuendo al mantenimento della salute. Si sa, infatti, che il tè verde è un ottimo alleato della salute.

La ricetta del gelato al tè verde è molto semplice da fare e, visto che non tutte le gelaterie artigianali offrono questa particolarità, il mio consiglio è quello di prepararlo a casa. Questa volta la variante consiste nell’aggiunta di fragole per decorare la coppetta di gelato. In alternativa, potete aggiungere agli ingredienti pezzetti di fragole da frullare insieme al resto.

Come servire questa prelibatezza? Se avete ospiti a casa e avete deciso di offrire il vostro matcha gelato, vi suggerisco di servirlo in tazze da tè in stile giapponese o, se non ne possedete, in quelle classiche. Sull’estremità della pallina di gelato, ponete una fragola intera che servirà a mo’ di cucchiaio, oppure servite a parte una coppetta di fragole fresche lavate con cui i vostri ospiti si delizieranno “inzuppandole” nel gelato.

Ricerca personalizzata