Gianna Nannini testimonial per Siena

Sarà Gianna Nannini la testimonial d’eccezione per il progetto di candidatura di Siena a capitale della cultura europea nel 2019, presentato a Firenze dalla Regione Toscana, alla presenza della stessa cantante e del governatore toscano Enrico Rossi, oltre al sindaco di Siena Bruno Valentini, all’assessore regionale Cristina Scaletti e a Pierluigi Sacco, direttore di candidatura.

Per me Gianna Nannini rappresenta da sempre un mito e mi emoziona incontrarla – ha esordito così il governatore Rossi durante la presentazione del progetto nella sede della Regione Toscana, a Firenze – Con la sua presenza si rafforza la candidatura di Siena, e averla dalla nostra parte aumenta la possibilità di vincere questa gara. Ci riusciremo legandoci ad un motivo cui noi toscani siamo legatissimi e su cui siamo d’accordo tutti: la nostra identità, le nostre radici. Noi dobbiamo preservarla innovandola, e su questo Siena ha impostato il suo progetto”.

Questo Palio è da vincere, la nostra Siena ha da essere Capitale” commenta la cantautrice senese, pronta a metterci la faccia, con la sua solita e inconfondibile grinta e determinazione che negli anni l’hanno portata al grande successo discografico.

La città di Siena è conosciuta in tutto il mondo per il suo patrimonio storico, culturale e artistico, nonché per il tradizionale Palio, una delle più antiche corse equine al mondo, che si svolge due volte l’anno nella celebre Piazza del Campo.

Insieme a Siena, altre sei città italiane candidate: Cagliari, Lecce, Matera, Perugia-Assisi e Ravenna.

Ricerca personalizzata