Google raggiunge anche il mercato degli E-book con Google Editions

    Dalla primavera del prossimo anno sarà disponibile un nuovo servizio offerto da Google che partirà dagli Stati Uniti: Google Editions. Di cosa si tratta? Google Editions è una piattaforma per la vendita di E-book. Di piattaforme di questo genere ce ne sono molteplici, ma c’è una sostanziale differenza rispetto alle altre. Se in altri siti è possibile acquistare E-book e scaricarli direttamente sul proprio computer, con Google Editions invece essi non potranno essere scaricati. Una volta acquistati gli E-book verranno letti direttamente dal browser internet e quindi immediatamente reperibile dall’acquirente soltanto se connesso ad internet. Ovviamente, una volta acquistato, l’E-book sarà disponibile anche offline nella cache del proprio pc o smarthphone.

    In pratica, ciò che sarà disponibile per ogni utente che deciderà di usufruire del servizio, è una sorta di libreria virtuale consultabile direttamente online.

    Questo nuovo servizio favorirà sicuramente una fascia di piccoli editori che purtroppo ora trovano poco spazio in questo campo.

    Il prezzo di ogni E-book è scelto direttamente dal proprio editore ed il guadagno per quest’ultimo ammonta al 63%. La restante percentuale è dovuta invece a Google per il servizio offerto.

    Ci sono altre modalità di vendita che potranno essere usufruite dagli editori, ma per conoscere bene il funzionamento e i guadagni bisogna aspettare ancora qualche mese.

    Google Editions ha anche una funzione pratica: non si dovrà acquistare alcun visualizzatore di E-book per leggere il materiale comprato.

    Insomma sta per iniziare una nuova era riguardante il mercato degli E-book e Google spera di primeggiare anche in questo campo.

    Ricerca personalizzata