Grande Fratello 2014, Alessia Marcuzzi svela concorrenti e chicche

Sono trascorsi 14 anni da quando il compianto Pietro Taricone costruì una piccola capanna per ‘appartarsi’ con Cristina Plevani; da allora sono state trasmesse molte edizioni del Grande Fratello, ognuna diversa dall’altra. Passato il periodo di iniziale entusiasmo e vista l’inaspettata popolarità che travolse i concorrenti agli esordi, il GF si svuotò a poco a poco del suo originale significato, divenendo una mera e sorda macchina a cui aspirare per diventare famosi. Negli anni l’essenza del reality in generale ha perduto la sua originaria ratio per manifestarsi alcune annate sotto le forme più trash e volgari che la televisione italiana possa ricordare. I mutamenti sociali si sono manifestati direttamente all’interno dei prodotti televisivi più disparati provocando, come nel caso del Grande Fratello, un crollo dei dati d’ascolto.

Ma quest’anno si cambia musica, parola di Alessia Marcuzzi. L’amatissima conduttrice svela a sorpresa tutte le novità che interesseranno la versione del GF 2014 e che inizierà alla fine di Febbraio.
Addio a case superlusso e a tutti gli sprechi e i confort che abbiamo visto in questi anni: quest’anno anche il Grande Fratello si adatta alla crisi. La ‘dimora’ sarà spartana e essenziale, molto più simile a una residenza studentesca che a un albergo a cinque stelle.
Ci sarà uno spazio per lo studio e per la discussione su temi di attualità, attraverso l’uso di libri che per la prima volta nella storia varcheranno la soglia della casa più spiata d’Italia.

Anche i concorrenti saranno molto diversi da quelli scelti in passato; adesso si punta a persone ‘normali’ che arricchiranno umanamente l’edizione con i propri sentimenti e le proprie passioni.
Alessia Marcuzzi ha dichiarato che:
Si tratta di ragazzi tra i 20 e i 36 anni; tra di loro ci sarà l’operaio, l’impiegata, l’agente di borsa e la commessa. Alcuni sono laureati e altri no; le donne hanno un bel caratterino mentre gli uomini sono simpatici, pieni di ironia e ‘pacioni’. Ognuno di loro ha un passato difficile e problemnatico che hanno saputo ribaltare a proprio favore e ciascuno dovrà lavorare per ottenere cose che li aiuteranno nella vita all’interno della Casa‘.

Insomma cambiano tutte le premesse e le condizioni di vita all’interno della Casa, attualmente ancora in costruzione ad opera di una squadra di 300 persone che, a seguito del recente incendio, dovranno riedificare tutto da zero.
Non mancheranno quest’anno il “tugurio”, le stanze segrete e il giardino, in una superficie di 600 mt quadri che rappresenterà ‘il nuovo campo da gioco’ su cui si consumerà l’edizione rivoluzionaria del Grande Fratello, in consapevole e fisiologica rottura con le amenità del recente passato.

Ricerca personalizzata