Grande Fratello, nuova casa per la tredicesima edizione

L’incendio che ha distrutto lo scorso 13 Dicembre la storica casa del Grande Fratello ha fatto parlare a lungo sulla concreta possibilità che il reality di Canale 5, giunto alla sua 13esima edizione, prendesse un anno di pausa per permettere alla produzione di riorganizzare location e strutture.

In tempi record invece la casa sta nascendo sulle rovine di quella vecchia, mantenendo un assetto simile, ma a detta della scenografa Trixie Zitkowsky, più giovanile e compatto, in modo da ottimizzare gli spazi. Le dimensioni della nuova casa saranno simili a quelle passate, con una costruzione in compensato facilmente modificabile, ad esclusione del celebre confessionale in muratura. Salvatasi dalle fiamme la sala regia, che rimane la stessa.

Casa nuova dunque, che permette piccoli cambiamenti e novità per le regole del gioco, a partire dai comfort a disposizione dei concorrenti. Non mancheranno da un lato il lusso della piscina e della sauna e dall’altra il tugurio a fare da contraltare; ma la produzione ha fatto trapelare soprattutto la notizia di posti letto per così dire “limitati” che costringerebbero dunque parte dei reclusi a nuove prove di resistenza.

Ultimo nodo da sciogliere quello della data per la ripartenza del programma. Si era parlato della seconda settimana di febbraio, ma sia l’incendio sia la concorrenza Rai hanno fatto allungare i tempi. L’idea è quella di fare ripartire il Grande Fratello una settimana dopo il Festival di Sanremo, per non fare partire il programma troppo in sordina oscurato da Fazio e Co. Il giorno di collocazione potrebbe tornare ad essere il lunedì e non il giovedì, come era stato previsto inizialmente. Non resta che attendere quella che per varie vicessitudini si presenta come una delle edizioni più attese del Grande Fratello.

Ricerca personalizzata