Gwyneth Paltrow, spogliarello nel film Thanks for Sharing

«Hey Baby, ti va di ballare?». Difficile rimanere impassibili di fronte a una tale domanda se a farla è una Gwyneth Paltrow (s)vestita con un super sexy completino intimo nero e uno sguardo malizioso che la dice tutta sulle sue reali intenzioni.

A quarant’anni l’attrice smette i panni della dolce, perfetta e romantica ragazza a cui ci ha abituato in tanti tanti film interpretati, da Shakespeare in love e Sliding Doors a Possession, fino al più recente Iron Man, per “indossare” – solo metaforicamente guardando le immagini che seguono – quelli di Phoebe, la protagonista di Thanks for sharing.

Nella scena in questione Gwyneth cerca di sedurre il suo fidanzato presentandosi a casa sua seminuda, ancheggiando e ammiccando. Una gradita sorpresa per qualsiasi uomo ma non per Adam (Mark Ruffalo) che cerca di superare la sua dipendenza dal sesso. La commedia diretta da Stuart Blumberg (I ragazzi stanno bene), che in Italia uscirà il 20 settembre col titolo “Tentazioni irresistibili”, racconta tra sorrisi e malinconica amarezza, il delicato problema della dipendenza dal sesso attraverso il difficile cammino di un uomo che cerca di combattere la sua dipendenza per vivere senza complicazioni la sua vita i suoi futuri amori.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=CR_OkBBzdew[/youtube]

Nel cast ci sono anche Tim Robbins, Josh Gad, Alecia Moore e P!nk.

Ricerca personalizzata