Huawei, il colosso cinese che in Italia riscuote sempre più consensi per via dei suoi smartphone dalle buone prestazioni che ben si sposano con i costi meno esosi della concorrenza, ha deciso di espandersi, inserendosi a pieno titolo nel mondo dei pc.

Dopo aver lanciato il suo primo tablet convertibile proprio lo scorso anno, la Huawei ha infatti annunciato l’imminente uscita di tre MateBook, un tablet 2 in 1 dal nome MateBook E e due notebook che si chiameranno rispettivamente MateBook X e MateBook D. Una novità annunciata con un evento globale tenutosi a Berlino.

In Italia è previsto l’arrivo di solo due dei tre dispositivi entro la fine di Giugno. Si tratta del MateBook X, un notebook di soli 13 pollici che, ancor più piccolo di un foglio A4 promette di essere il più sottile di tutti con solo 12,5 millimetri di spessore. Una vera e propria sfida al MacBook Pro di Apple.

Altra novità in arrivo è il tablet 2-1 MateBook E, corredato di tastiera Folio in grado di aprirsi fino a 160 gradi e di pennino MatePen. Grande assente il Matebook D che al momento non è previsto per il nostro paese.

I dispositivi supportano tutti l’ultima versione del sistema operativo Windows di Microsoft ed hanno processori Intel e sistemi audio a marchio Dolby.

Quella di Huawei è una sfida pericolosa lanciata contro i grandi colossi tra cui proprio Microsoft ed Apple sembrano in procinto di presentare i nuovi prodotti. Una sfida che si mostra ancor più interessante se si considera che il mercato globale dei pc è attualmente in calo rispetto agli altri anni. Un calo delle vendite che non si registrava così basso dal 2007.

Fonti: Immagine presa da ansa.it