I Pink Floyd non si possono fare a pezzi

Pink FloydLo ha stabilito la corte di cassazione inglese: i dischi dei Pink Floyd sono concept album, e dunque paragonabili ad opere d’arte che vanno gustate solo nella loro interezza. Così, per la Emi non sarà più possibile mettere in vendita su iTunes o altri canali digitali i singoli brani che compongono gli album: essi devono essere resi disponibili per l’acquisto solo nella loro forma completa, senza la possibilità di acquistarne solo alcune canzoni. Per ottenere questo si erano a lungo battuti i Pink Floyd stessi, che non volevano veder snaturati i propri lavori e letteralmente smembrati per aumentare le vendite. I singoli brani di Dark Side Of The Moon, Animal e The Wall non saranno dunque più disponibili per l’acquisto.

Pink Floyd

Un capriccio dei Pink Floyd è stato soddisfatto? Forse, ma la sentenza rivela molto di più, e costituisce una conquista per l’intero panorama rock: si tratta infatti della prima volta che un album musicale viene non solo riconosciuto in quanto opera d’arte, ma anche trattato come tale all’atto pratico. Per i Pink Floyd e tutti coloro che ne condividono il concetto di opera d’arte in musica è però presto per cantare vittoria: si aspetta la sentenza definitiva tra qualche mese. Nel frattempo, comunque, i brani sono stati da qualche giorno rimossi da iTunes.

Pink Floyd

Ricerca personalizzata