Idee viaggio last minute per Capodanno

In molti hanno iniziato a chiedere, ad amici e parenti, “Cosa fai per Capodanno?” già da un mese. Ora che manca poco all’ultimo dell’anno, c’è ancora chi non ha la più pallida idea di come passare la serata.

Ecco allora qualche idea viaggio last minute per questo Capodanno 2014.

Ponte Di Legno, per gli amanti dello sci
Neve illuminata al chiaro di luna, fiaccolata tricolore dei maestri di sci che scendono sulla pista Corno d’Aola alle 19, spettacolari fuochi d’artificio a ritmo di musica. Ponte Di Legno (BS) è perfetto per i sportivi dal cuore tenero.

Val Gardena, per i patiti delle tradizioni
“Bon di, bon ann”: una tradizione adatta ai bambini, che girano di casa in casa per augurare a tutti gli abitanti buon anno cantando vecchie canzoni. Per i più giovani, soprattutto per i fidanzati, la Val Gardena augura “L’ann dal stelf”, cioè un auspicio per il matrimonio. Inoltre, gli artisti dell’Associazione scultori della valle, che normalmente durante l’anno lavorano il legno, aspettano il Capodanno per sfidarsi a colpi di scalpello per il Concorso di Scultura nella neve. Quest’anno ritrarranno i personaggi della Walt Disney.

Graz, per un Capodanno in tripla dose
Capitale dei Sapori, City of Design dell’Unesco, Città Patrimonio Mondiale della Cultura; la città austriaca, proprio come le vere capitali, ha la sua ruota panoramica sistemata nell’area più creativa della città, a fianco della Kunsthaus, il museo d’arte contemporanea a forma di bolla blu. Graz potrebbe davvero essere un ottimo modo per iniziare il 2014.

Qui il Capodanno si festeggia in tripla dose: si comincia il 29 dicembre con i concerti alla Hauptplatz, il 30 è il turno Capodanno dei Contadini a ritmo di musica stiriana e tra delizie locali da degustare passo passo, infine, il 31: gara la Silvesterlauf, una corsa non competitiva con partenza alle 14.30, adatta per sportivi e non, e gli amanti del running possono correre per il centro storico e lungo la Mur, tra gli applausi del pubblico. Poi, dalle 20, sarà tempo di Silvesterparty, alla Mariahilferplatz: musica elettronica e dj. Festeggiamenti più classici e tradizionali alla Hauptplatz, la piazza principale della città, con valzer, musiche natalizie e tante delizie da gustare.

Capodanno in Trentino per gli amanti della natura
Un grande e accogliente chalet immerso nei boschi, ottimo cibo locale, buon vino e musica fino all’alba. Niente male come capodanno. Slittini sulla neve, fiaccolata, oppure una motoslitta che porta gli interessati fino alla baita con il dj-set, per chiacchiere e brindisi.

San Pietroburgo, per coccole nel lusso
Atmosfera unica e suggestiva, città imbiancata, alberghi di lusso, tra i più belli del mondo, per un capodanno nella città fondata dallo Zar Pietro il Grande. Il capodanno in Russia è una delle feste più sentite, e si festeggia due volte.

Quest’usanza deriva dalla tradizione Russa di celebrare il Natale il 7 gennaio e il Capodanno la notte dal 13 al 14 di gennaio per il vecchio calendario giuliano, in vigore nella Russia prerivoluzionaria e, ancora oggi, ufficialmente riconosciuto dalla chiesa cristiana ortodossa. Per cui il secondo Capodanno, anche se ufficialmente non riconosciuto, è un’ottima occasione per festeggiare, bere e riunirsi in famiglia.

Per chi, poi, non ha ancora deciso cosa fare nella notte più bella dell’anno, la rete offre molte proposte viaggio last minute, occasioni da cogliere al volo, guai a farsele sfuggire.
Le mete più gettonate sono le capitali europee, seguite dalle vacanze al mare, per salutare il nuovo anno con la sabbia tra le dita dei piedi.

Per chiunque abbia voglia di lasciare il freddo in favore del sole e delle belle giornate si precipiti subito all’aeroporto di Roma o Milano, da qui, questa notte partiranno voli per il Messico: 7 notti, pensione completa, e volo incluso, a 1809 euro a persona. Coloro che vogliono rilassarsi in spiaggia, però spendendo meno, potranno volare verso il Marocco: 989 euro a persona, tasse incluse.

Chi, invece, ha voglia di partire per una capitale europea ha vasta scelta.
Madrid, capitale della movida spagnola, propone musica e divertimento al Plaza Porta del Sol. Gli abitanti si danno alla pazza gioia, indossando parrucche modello carnevale e mangiando chicchi d’uva allo scoccare di mezzanotte: buon auspicio secondo la tradizione. Alcuni siti web propongono partenza da Roma o Milano il 30 dicembre e 4 giorni di pernottamento in hotel, a 510 euro a persona, tasse incluse.

Per chi ha un’idea più romantica del capodanno non può che scegliere Parigi. La rete propone offerte di volo più pernottamento in hotel a partire da 540 euro. Le alternative sono tante e soddisfano i gusti e le esigenze di tutti: locali più trendy di Menilmontan, ristoranti e cabaret per il classico cenone, o le piazze per un capodanno low cost. L’appuntamento principale della piazza parigina è sugli Champs Elysées dove la festa in attesa della mezzanotte inizia alle 21, con musiche e spettacoli di vario genere.

Costa leggermente di più passare il capodanno nella capitale inglese che, però, offre una miriade di eventi coinvolgenti e spettacolari. La festa delle feste a Londra è quella che si tiene ai piedi del Big Ben: fuochi d’artificio e i 12 magici rintocchi scandiscono l’arrivo del 2014. Essere presenti è bellissimo ed emozionante, ma occorre arrivare con largo anticipo per riuscire ad avere un posto “in prima fila”. Il capodanno sul Tamigi è così affascinante anche grazie alle decine di imbarcazioni illuminate a festa per augurare a tutti buon anno.

Ricerca personalizzata