Il 2013 e l’amore: ex coppie e nuove coppie

La fine dell’anno è il momento dei bilanci. Mentre lo stomaco cerca di portare a termine la faticosa digestione di tortellini, lasagne, capitoni e panettone, la testa torna ai mesi passati e cerca di capire se chiudiamo il 2013 in attivo o in un drammatico passivo.
E non parlo di bilanci economici (saranno davvero pochi, tra di noi, quelli che possono tirare un sospiro di sollievo guardando l’estratto conto), ma soprattutto di bilanci sentimentali.

Quello appena trascorso è stato l’anno dell’amore?

Come tutte le più prestigiose testate, spettegoliamo anche noi (e perché non dovremmo?) con un bel pezzo di spessore sulle coppie di famosi e superfamosi che sono entrate in crisi nell’anno della crisi o che sono appena sbocciate.
Al di là delle relazioni passeggere di qualche VIP sentimentalmente instabile, moltissime sono state le storie di lunga data che non arriveranno ai calici di champagne della sera del 31.

Monica Bellucci e Vincent Cassel non hanno superato i 14 anni di matrimonio. Alla stampa hanno comunicato la notizia senza drammi. Credo che lui si sia già trasferito in Brasile, paese che ama sia per tassazione più clemente rispetto a quella francese che per le bellezze locali, quelle in carne e ossa.
I due vampirelli Kristen Stewart e Robert Pattinson si sono detti addio dopo il tradimento di lei con il regista Rupert Sandres. Robert non si è perso d’animo e si è subito gettato tra le braccia di una giovanissima modella per superare il dolore.

George Clooney ha lasciato l’ennesima fidanzata (alzi la mano chi ricorda almeno un nome di una donna di Mr Nespresso che non sia la nostra Elisabetta Canalis) e la notizia non ha fatto nemmeno scalpore. Avanti la prossima!
Clint Eastwood si è separato da Dina Ruiz dopo 17 anni di matrimonio. Lei è di 35 anni più giovane, lui vive una tardiva stagione di successi. Sopravviveranno.

Gli affascinanti Ryan Gosling e Eva Mendes non sono arrivati all’albero di Natale. Alcuni sospettano che fosse perché lei desiderava dei figli e lui no, altri affermano che sia stato a causa della gelosia di lei, scatenata da una telefonata di Ryan alla ex Rachel McAdams. Anche le bellissime temono le rivali.
Capolinea per Orlando Bloom e Miranda Kerr e mentre Kim Kardashian e Kanye West restano due miliardarie anime gemelle, qualche altra Kardashian ha lasciato il relativo compagno e sicuramente ce ne faremo tutti una ragione.

Miley Cyrus ha rotto con Liam Hemsworth, ma la fu Hannah Montana sembra essere decisamente a suo agio nella versione single.
A casa nostra, oltre alla rottura tra Barbara Berlusconi e Alexandre Pato e quella tra Morgan e Jessica Mazzoli, a sorprendere tutti è stato il divorzio tra Raoul Bova e Chiara Giordano. Lui ha spiegato le sue ragioni in una lunga intervista a Vanity Fair in cui sconfessava ancora, per l’ennesima volta, le voci sulla sua presunta omosessualità. Ma noi donne comuni non abbiamo fatto in tempo a fantasticare sul bell’attore che lui era già tra le braccia di una giovane collega attrice. Alcuni, però, vociferano su un ritorno sotto il tetto coniugale. Sarà vero? Nel dubbio lancio un appello a Raoul: chiamami!

Ci sono state anche molte coppie felici che hanno riempito le pagine dei rotocalchi. Per lunghissime settimane si è parlato della coppia di reali inglesi, William e Kate, in dolce attesa. Sembra che ci siano felici novità anche per i loro chiacchierati fratelli: Harry è tornato dalla ex Cressida Bonas e Pippa dovrebbe essere prossima alle nozze.
La storia tra Leonardo DiCaprio e la modella di Victoria’s Secret Toni Garn va ancora a gonfie vele, nonostante altri presunti flirt dell’attore.
Angelina Jolie e Brad Pitt continuano a farci rosicare con la loro relazione idilliaca mentre Belen Rodriguez e Stefano De Martino sono ormai una felice famiglia, nonostante nessuno avrebbe scommesso un solo centesimo sulla loro unione.

E noi comuni mortali?

Il mio 2013 è stato un anno di alti e bassi sentimentali e di migliaia di farfalle nello stomaco. Lo termino in attivo ed è una conquista importante.
Le relazioni dei miei amici reggono, nonostante la precarietà, ma siamo la generazione dell’amore a progetto e l’instabilità non spaventa più nessuno.
Poi ci siete voi e vi auguro di avere vicino la persona che amate, in questi giorni di pioggia e vento.
E se così non fosse, non temete. L’anno prossimo sarà la stagione dell’amore.
Ve lo garantisco.

[Credits immagine: In the dollhouse, Dina Goldstein]

Ricerca personalizzata