Il dopo Berlusconi – Marina è la sua erede per una nuova Forza Italia

Silvio Berlusconi è stato condannato, questa è la notizia della settimana che ha fatto il giro del mondo; oggi, a distanza di qualche giorno, la figlia Marina è pronta a essere l’erede politica del Cavaliere. Luigi Bisignani parla nella trasmissione Radio2 di una cena avvenuta nella villa di Arcore con i figli presenti: Piersilvio, Barbara e Marina. Il temperamento e l’impeto di Marina ha convinto tutti: è lei l’erede di Silvio Berlusconi.

“Un giorno da Pecora” è la trasmissione in cui era ospite Bisignani, questo ha continuato asserendo che il nome di Marina è stato fatto tastare nell’ambiente politico del PDL. Sembra che ci sia stato una sorta di sondaggio all’interno del partito, l’esito si è volto decisamente a favore della stessa Marina, che se accetta di andare avanti con questo nuovo progetto, è destinata a essere la nuova leader di una nuova Forza Italia.

Inoltre continua Bisignani, affermando che all’interno del partito erano alla ricerca di una figura imprenditoriale e Marina Berlusconi lo è; – Lei è sicuramente la persona giusta – asserisce Bisignani, ma sono dello stesso parere anche altri esponenti del partito come la Santanchè, che si è espressa sul Messaggero, affermando che sarebbe una buona scelta, la persona seria, queste le sue parole: saro’ orgogliosa di stare in un partito guidato da lei, semplicemente perche’ e’ una donna seria, preparata, coraggiosa. Proprio quello che ci serve. E non soltanto a noi, ma a tutto il Paese. – 

L’intervista parla di una vera preparazione politica di Marina, anche altri imprenditori amici della stessa sono vicini al progetto, tra questi spicca il nome di Alessandro Benetton, molto amico di Marina. L’intento è di costituire una nuova Forza Italia, inoltre a comprova di ciò è la presenza di una figura tecnica e professionale che ha già lavorato alla creazione della prima Forza Italia – alla domanda dell’intervistatore sull’identità di questa persone, esce il nome di Paolo del Debbio.

A favore della sua candidatura come nuova figura leader di un nuovo partito c’è anche Michaela  Biancofiore – Coordinatore Regionale PDL Trentino Alto Adige e Sottosegretario alla Pubblica Amministrazione e Semplificazione.

Ricerca personalizzata