Il grande e potente Oz primo nel weekend, ottimo esordio anche per Il lato positivo

Il dubbio che potesse accadere ci era venuto la settimana scorsa, oggi ne abbiamo avuto certezza: dopo quattro settimane di dominio incontrastato,  Il principe abusivo di Alessandro Siani cede il suo scettro di re del box office tricolore a Il grande e potente Oz.  La fiaba in 3D di Sam Raimi targata Disney, con protagonisti James Franco, Michelle Williams, Mila Kunis, Zach Braff e Rachel Weisz – che solo negli Stati Uniti ha registrato 80,3 milioni di dollari al primo weekend (70 nel resto del mondo) –, debutta anche in Italia al primo posto della classifica dei film più visti del weekend con un incasso di poco inferiore ai 2.9 milioni di euro (di cui 1,26 milioni solo ieri), con 355.201 spettatori paganti (588 copie, e una media di 4.921 euro a sala).  Un primato comunque tutt’altro che strabiliante se messo a confronto con l’esordio col botto di Alice in Wonderland (8.155.000 euro nel 2010), e dello stesso film di Siani che un mese fa, è riuscito a fare nettamente meglio con 4.204.000 euro.

Chi ci ha sorpreso è invece Il lato positivo, la toccante commedia di David O. Russell con il Premio Oscar Jennifer Lawrence, Bradley Cooper e Robert De Niro. Uscito in sole 255 sale, il film è riuscito ad incassare 1,24 milioni di euro con una media per sala di 4.868 (ottima considerando che non c’è nessun sovrapprezzo per il 3D). Una buona partenza che promette una discreta tenuta in sala, visto anche il passaparola positivo che circonda la pellicola.

Tiene bene Educazione siberiana di Gabriele Salvatores in calo del 24% rispetto alla settimana scorsa, ma con un milione di euro in più da aggiungere a un totale di 2,85 milioni; scende dalla prima alla quarta posizione Il Principe Abusivo (919.000 euro) che a quattro settimane dall’uscita arriva ad un incasso totale di oltre 13 milioni di euro. A seguire doppietta di new entry tutte italiane, con la black comedy Amiche da Morire  (748.119 euro) con Claudia Gerini, Cristiana Capotondi e Sabrina Impacciatore, e Ci vuole un gran fisico con Angela Finocchiaro fermo a 544.404 euro. Poco convincente anche l’esordio di Spring Breakers, ultima nuova entrata del weekend, che nonostante il richiamo del cast (Selena Gomez e Vanessa Hudgens) racimola un incasso di poco sopra il mezzo milione.

Chiudono la top ten degli incassi del weekend Upside Down (472 mila euro; 1,4 milioni di euro in due settimane), Non aprite quella porta 3D (279 mila euro; 1 milione di euro in due settimane) e Anna Karenina (236 mila euro; 2,1 milioni di euro in tre settimane). Nel complesso, si tratta di un weekend molto positivo questo appena trascorso con cinque nuove uscite piazzatesi tra le prime sette posizioni della classifica e oltre 10,3 milioni di euro incassati (7% in più rispetto allo stesso weekend del 2012).

 

 

Ricerca personalizzata